Calendario agricolo

Calendario agricolo a dicembre

Durante il mese di dicembre, per quanto riguarda il calendario dei lavori sul giardino urbano , ci troviamo di fronte a un mese molto tranquillo, anche se troveremo sempre lavoro da fare.

Dicembre insieme a gennaio sono mesi indicati per riflettere su ciò che è accaduto nel nostro giardino urbano durante tutto l’anno. Pertanto, analizzeremo e prenderemo decisioni per metterle in pratica nel corso del prossimo anno, iniziando ovviamente già da questo mese.

Se abbiamo piante aromatiche e culinarie che sopravvivono in questo periodo dell’anno, come il timo , il rosmarino , la salvia , la lavanda , ecc. è un buon momento per potarli, pulirli e prepararli in modo che germogliano forti e ben formati non appena la temperatura sale un po’.

Nel caso della menta , perderà la foglia ma continuerà a sviluppare i suoi rizomi fortemente sotterranei. Questo è un buon momento per ripulire i suoi rami secchi e anche per gettare un po’ di terra sopra di essi.

Se non abbiamo questo tipo di piante, ma vogliamo averle nel nostro frutteto , se le troviamo in vendita, è una buona opzione per piantarle ora. A quanto pare non cresceranno, anche se svilupperanno un po’ il loro sistema di radici. Non appena il tempo sarà buono, germoglieranno più velocemente e più forti che se li piantiamo in primavera.

Verdure nell’orto urbano a dicembre

Una volta pulito l’orto , come ad esempio il pomodoro o la melanzana , è il momento della semina diretta dell’aglio , tenendo conto della sua verticalità e mantenendo una profondità equivalente al doppio della dimensione dello spicchio seminato. Questi dovrebbero essere seminati in stagione e si dovrebbe fare attenzione con l’acqua in eccesso per evitare che marciscano.

Se la zona non è troppo fredda, possiamo anche piantare fagioli se non l’abbiamo già fatto. In entrambi i casi ( aglio e fave ), se abbiamo delle notti in cui c’è il rischio di gelo, possiamo spalmarvi sopra della paglia per proteggerle dal freddo estremo.

Per la raccolta delle cipolle da aprile, questo mese è ancora un buon momento per piantarle, anche se vengono utilizzate le varietà a giorno corto. Le varietà estive non sono adatte.

Provenendo dai nostri semenzai o acquistati, possiamo trapiantare alla cornice definitiva le piantine di lattughe invernali , bietole , spinaci , cavoli , cavoletti di Bruxelles , cavolfiori , broccoli , cavoli rossi , cavoli rossi , cavoli verdi ricci , ecc. ), indivia , ecc.

Anche durante questo mese di dicembre, possiamo ancora seminarli in semenzai se abbiamo cassetti con un letto caldo o una piccola serra con riscaldamento.

Ricordate che dicembre è uno dei primi mesi a rischio di gelo. Per evitare di danneggiare le colture più sensibili come i fagioli o i carciofi , possiamo coprirli con reti antigelo. Le piante più piccole possono sempre essere protette con un tappeto di paglia o con tunnel di plastica.

Anche le erbacce invernali cominciano a germogliare e a competere con le nostre verdure. Per evitare questo, dobbiamo rimuoverli con attenzione, soprattutto quelli che crescono tra gli ortaggi direttamente piantati, come gli spinaci o i fagioli.

Alberi da frutta nel giardino urbano a dicembre

A seconda del clima prevalente della zona, alcuni alberi da frutto a foglia caduca avranno già perso tutte le foglie, per cui potranno essere potati. In caso contrario, vale la pena aspettare fino a gennaio o addirittura febbraio.

Al momento della potatura, con quegli alberi da frutto che sono sotto tutela, dobbiamo sciogliere i loro rami, potare e torcere nuovamente i loro rami. A proposito, è anche molto importante controllare quei rami principali o strutturali che sono legati da molto tempo. Controlleremo i loro legami e se osserviamo che c’è il rischio di strangolamento, poiché questi rami crescono di anno in anno di spessore, li slegheremo e li insegneremo in modo più sciolto.

Per quanto riguarda un fertilizzante organico, possiamo fornire un compost sul terreno. Questo, pur svolgendo la sua funzione di fertilizzazione, protegge le colture con il suo effetto pacciamante.

Durante il mese di dicembre è il momento di raccogliere l’uva in sacchi per Natale. Questi grappoli possono essere tenuti in casa appesi allo stelo. Una volta tagliati, è importante pulirli, rimuovendo gli acini che possono essere danneggiati in modo da non intaccare il resto.

È ancora un buon momento per raccogliere i kaki .

Tra le diverse specie di agrumi, i mandarini sono nel fiore degli anni. Molte altre varietà di arance stanno già iniziando ad avere un livello di zucchero adeguato per la raccolta, anche se più aspettiamo più dolce sarà la loro dolcezza.

Con l’arresto vegetativo degli alberi da frutto a foglia caduca ( prugna , pesco , mandorlo , vite , pero , melo , ecc. ) si può iniziare con la piantagione a radice nuda. Una buona opzione è quella di piantarli comunque, ma quelli disposti in contenitori che hanno una buona palla di radice. Hanno un prezzo leggermente più alto, ma le loro radici sono assicurate e di solito germogliano più fortemente in primavera.

In entrambi i casi, dobbiamo annaffiare bene dopo la semina e nelle settimane successive. E, naturalmente, dovremmo essere molto consapevoli del quadro delle piantagioni per evitare problemi di spazio negli anni successivi.

Ricordiamoci che inizia un buon momento per la semina del pistacchio .

NOTA: Non dimentichiamo che stiamo entrando nel mese di Natale e soprattutto nel mese di una delle piante per eccellenza di queste festività, la Poinsettia . Non dimentichiamoci di decorare le nostre case con esso per dare loro calore insieme alle altre decorazioni natalizie.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *