Calendario agricolo

Calendario agricolo a gennaio

Gennaio è ancora un mese molto tranquillo rispetto al calendario per il giardino urbano . È uno dei mesi più freddi dell’anno, ma dobbiamo tener conto del fatto che ci sono grandi differenze a seconda dell’area geografica in cui ci troviamo. Le zone che si affacciano sul Mediterraneo, soprattutto quelle situate più a sud, sono praticamente prive di gelate, mentre quelle situate all’interno della penisola tendono a trascorrere molte notti con temperature sotto lo zero.

In ogni caso, è sempre conveniente avere a portata di mano un calendario dei lavori di giardinaggio urbano in modo da non dimenticare di effettuare alcune potature, lavori di manutenzione, piantumazioni, analisi del programma per i prossimi mesi, ecc.

È un mese molto adatto per riflettere su tutto ciò che è accaduto nel nostro giardino urbano durante l’anno passato. Quindi analizzeremo e prenderemo decisioni per metterle in pratica nel corso del prossimo anno, iniziando ovviamente già da questo mese.

Come abbiamo già commentato nel caso del mese di dicembre, se abbiamo piante aromatiche e culinarie che sopravvivono in questo periodo dell’anno, come il timo , il rosmarino , la salvia , la lavanda , ecc. è un buon momento per potarli, pulirli e prepararli in modo che germogliano forti e ben formati non appena la temperatura sale un po’.

Nel caso dei Mentha e Stevia Rebaudiana , non avranno più le foglie ma, per esempio, i Mentha continueranno a sviluppare i loro rizomi fortemente underground. È un buon momento per pulire la parte aerea e anche per gettare un po’ di terra sopra di loro.

Verdure nell’orto urbano a gennaio

Possiamo iniziare con le prime semine in serre riscaldate per anticipare il più possibile la semina in primavera.

Se abbiamo una piccola serra, dobbiamo ventilarla quotidianamente per almeno 1-3 ore al mattino per evitare un eccesso di umidità e per evitare che l’atmosfera si assottigli.

Provenendo dai nostri semenzai o acquistati, possiamo trapiantare alla cornice definitiva le piantine di lattughe invernali , bietole , spinaci , cavoli (da cavoletti di Bruxelles , cavolfiori , broccoli , cavolo rosso , cavolo rosso , cavolo verde riccio , ecc. ), indivia , ecc.

Un aspetto importante da tenere in considerazione è che stiamo andando verso appuntamenti con un tempo migliore. Questo significa che le piante cresceranno più vigorosamente ogni mese, quindi dobbiamo pianificare il nostro impianto in modo che non si uniscano a noi.

In caso di rischi significativi di gelo, non esitate a proteggere le colture fornendo loro un pacciame . Saranno utili materiali organici come paglia, canna o, in mancanza di questi, coperte organiche o tunnel di plastica. Nel caso di quest’ultima risorsa, dovremmo aprirle di tanto in tanto da un lato per ventilarle, come se fosse una piccola serra.

Possiamo continuare con la semina diretta di aglio , tenendo conto della sua verticalità e mantenendo una profondità equivalente al doppio della dimensione dello spicchio seminato. Questi dovrebbero essere seminati in stagione e fare attenzione all’acqua in eccesso per evitare che marciscano.

Se la zona non è troppo fredda, possiamo anche piantare fagioli se non l’abbiamo già fatto. E piantare varietà a giorno corto di erba cipollina in modo da poter raccogliere cipolle a partire da aprile. Le varietà estive non sono adatte a noi.

In questo periodo dell’anno possiamo già raccogliere i nostri spinaci , bietole , fagioli , sedano , cavolfiore , ecc. e ricordate che questo mese è uno dei mesi più gelidi, quindi dobbiamo evitare, per quanto possibile, di danneggiare le colture più sensibili come fave o carciofi . Per fare questo possiamo coprirli con coperte termiche per colture .

.

Alberi da frutta nel giardino urbano a gennaio

È il mese ideale per potare tutti gli alberi da frutto a foglie caduche . Quelli che vengono istruiti, scioglieremo i loro rami, li sfronderemo, li potaremo e torneremo a fare da tutor. E quelli che sono legati da molto tempo, li controlleremo per evitare che questi legami strangolino i rami che sono cresciuti di spessore.

Se vogliamo piantare un albero da frutto deciduo come prugna , pesca , mandorla , vite , pera , mela , ecc. a nuda radice ora è il momento di farlo. Durante la semina, teniamo conto dello spazio finale, perché in pochi anni potremo trovare alberi molto vicini tra loro e il problema non avrà soluzione.

Molte varietà di agrumi sono al punto di raccolta.

Possiamo produrre un concime organico o un compost . Da un lato forniremo un’importante fonte di fertilizzante e dall’altro proteggeremo le colture attraverso il suo effetto pacciamatura .

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *