Cura generale delle erbe

Cosa sono le piante medicinali? Giardinaggio con piante medicinali

La primavera è arrivata e non vediamo l’ora di piantare i nostri giardini. Quando si pianifica il layout del terreno del giardino, può essere interessante includere alcune piante medicinali da coltivare. Cosa sono le piante medicinali e quali piante possono essere incluse in un giardino di piante medicinali? Continuate a leggere per saperne di più.


Cosa sono le piante medicinali?

Prima di tutto, sapevate che il 25% di tutti i farmaci da prescrizione sono derivati da piante e che il 70% dei farmaci sono il risultato di componenti che si trovano nelle piante? L’ottanta per cento della popolazione mondiale utilizza i farmaci botanici come mezzo primario di assistenza sanitaria. In questo, le piante medicinali sono spesso più che curative. Spesso sono integrati nel tessuto culturale dei gruppi sociali.

Le piante medicinali possono essere utilizzate sotto forma di bagni e tè, polveri, estratti di piante, impacchi, balsami o sciroppi, da sole o in combinazione con altri. Una pianta ha un uso medicinale se la sua struttura contiene componenti chimici che possono innescare una reazione nell’uomo. La dose e la potenza del prodotto chimico dipende dalla parte di pianta utilizzata, dalla stagione e persino dal contenuto del terreno in cui la pianta medicinale viene coltivata. Le sostanze chimiche che hanno effetti specifici su problemi di salute umana includono

  • Alcaloidi
  • Antibiotici
  • Glicosidi
  • Flavonoidi
  • Cumarine
  • Tannini
  • Composti amari
  • Saponine
  • Terpeni
  • Oli essenziali
  • Acido citrico e tartarico
  • Mucillagini


Piante medicinali per la crescita

Molti di noi usano già le erbe per profumare i nostri trionfi culinari, ma molte di queste erbe hanno anche poteri curativi. Ad esempio, il basilico ha usi che vanno oltre il delizioso pesto.

  • Il basilico è un blando sedativo, oltre che antisettico, espettorante, antiflatulente e lassativo. Utilizzare la pianta fresca prima della fioritura come tè per alleviare i dolori di stomaco, gastrite, indigestione e costipazione. Il basilico può anche alleviare mal di testa e raffreddori, ridurre l’infiammazione della gola e può anche essere usato per abbassare la febbre. Questa super pianta è una vera e propria risorsa per la medicina erboristica.
  • Il finocchio ha anche proprietà curative come diuretico, per combattere le coliche, promuovere la produzione di latte nelle neomamme, aiutare nei disturbi digestivi, curare l’insonnia e trattare tosse, flatulenza, asma, mal di testa, vertigini, depressione, raffreddore, infiammazione e anche come repellente per insetti.
  • La camomilla è nota soprattutto per le sue proprietà calmanti se assunta come tè. All’erba sono attribuite anche proprietà terapeutiche per mal di testa, mal di stomaco, flatulenza, coliche, insonnia, sintomi del raffreddore e dell’influenza e problemi infiammatori come mal di gola, emorroidi, acne, ulcere e alcune malattie degli occhi.
  • La lavanda, l’erba madre e il sigillo dorato sono eccellenti erbe medicinali da aggiungere al giardino.
  • Tra le erbe medicinali coltivate, l’aglio ha dimostrato di avere molti benefici per la salute, dall’alleviare i sintomi derivanti da bronchite, raffreddore, influenza e congestione al bilanciamento della quantità di batteri sani nell’intestino per combattere batteri, virus e parassiti. Recentemente, la grande novità è che l’aglio è cancerogeno e riduce il numero di infarti e ictus.
  • Le cipolle dovrebbero essere incluse anche in un giardino di piante medicinali e, diciamolo, sono indispensabili in cucina.

Altre erbe che potreste considerare di includere nel vostro giardino di erbe aromatiche sono ortica, echinacea o fiore di cono, ginseng e liquirizia. Oltre a queste erbe, ci sono una serie di alberi e arbusti che potreste voler includere nel paesaggio se lo trovate affascinante come me. Ci sono anche molte erbe (tra cui il tarassaco) che hanno proprietà curative benefiche, anche se non si vuole necessariamente piantarle nel proprio giardino.

Disclaimer : Il contenuto di questo articolo è solo a scopo educativo e di giardinaggio. Prima di utilizzare QUALSIASI erba o pianta a scopo medicinale, si prega di consultare un medico o un erborista per un consiglio.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *