Amaryllidaceae

Amarino Belladiva, Ibrido di Nerino


Amarina Belladiva, Ibrido di Nerina


Botanica

Nome latino : x Amarina Belladiva

.
Famiglia: Amaryllidaceae
Origine: orticola

Tempo di fioritura: tarda estate

.
Colore del fiore: rosa rosa

.
Tipo di impianto :
Impianto a bulbo

.
Tipo di vegetazione:
perenne

.
Tipo di fogliame:
deciduo

.
Altezza:
ca. 70cm


Piantagione e coltivazione

Forza: non troppo forte, fino a -7°C
.
Esposizione: soleggiato

.
Tipo di terreno :
drenante

.
Acidità del suolo:
da acido a neutro
.
Umidità del suolo:
normale ad asciugare Uso: letto, vaso piantagione, vaso: primavera, estate


Generale

Amarina Belladiva, in latino X Amarina tubergenii Belladiva è una pianta bulbosa appartenente alla famiglia delle Amaryllidaceae. Questo bulbo fiorito è un interessante ibrido orticolo di origine olandese, che risale agli anni ’50, ma non è molto comune. È un incrocio tra due generi: Nerine bowdeniiX Amaryllis belladona . L’Amaryllis beneficia delle qualità di entrambi i genitori: la crescita vigorosa e le grandi dimensioni del giardino Amaryllis, con la delicatezza del fiore di Nerine. Belladiva Amarina è una pianta solida, che può essere coltivata in pieno campo in un clima mediterraneo o oceanico. È anche una pianta facile da mantenere in un grande vaso.


Descrizione di Belladiva amarina

Il tubergenii Belladiva di Amarine forma un grosso bulbo, producendo radici spesse. Le sue foglie vigorose sono lunghe e venate, larghe da 2 a 3 cm, di colore verde chiaro. La spiga floreale spessa si alza da 60 a 75 cm di altezza e porta un’ombrella di 7-12 fiori rosa scuro. I fiori dell’amarina, leggermente più pieni di quelli della nerina, sono comunque molto delicati con i loro tepali ricurvi e leggermente ondulati.

Le lampadine producono bulbilli e nel tempo sviluppano un grosso moncone.


Ciclo dell’amaranto di Belladiva

A differenza dell’amarillide nerina di Bowden e dell’amarillide di belladonna, l’amarillide è rigogliosa durante la fioritura. Infatti, conserva le sue foglie quasi tutto l’anno, ad eccezione di luglio-agosto, il periodo secco in cui è dormiente. Dopo questo riposo, sviluppa foglie e steli di fiori per fiorire in tarda estate o in autunno.


Coltivazione di Belladiva Amaranto

X Amarine Belladivademand un terreno drenante con un contenuto di humus relativamente basso. Ha bisogno di molto sole, con possibile surriscaldamento durante il breve periodo di riposo estivo.

Viene piantato durante il periodo di riposo, con il collo del bulbo a filo della superficie se conservato in vaso, oppure affondato da 7 a 10 cm sotto la superficie per la coltivazione all’aperto.

L’amaranto belladiva è finalmente coltivato in pieno campo in regioni dove gli inverni sono miti. Resiste fino a -7° C o anche più in alto, ma in terreni ben drenati. Di conseguenza, il vostro bulbo sarà circondato da una miscela di terra e ghiaia. Inoltre, in inverno, il suo fogliame a volte soffre di gelo. Pertanto, l’Amarina sarà coltivata in un orientamento a sud-ovest, di fronte ad un muro di surriscaldamento, o qualsiasi altra protezione contro i venti freddi.

Viene piantato in vaso in una miscela di terriccio di gardentrituradograva o pozzolana, piantato in un vaso abbastanza largo e profondo da non disturbarlo per diversi anni. Così, il vaso è protetto dal freddo in inverno ed è esposto al sole in primavera.

L’irrigazione inizia una o due settimane dopo la ricrescita della vegetazione. Nei vasi, la superficie deve apparire asciutta due giorni prima della successiva annaffiatura. Una volta al mese si aggiunge un po’ di fertilizzante all’acqua di irrigazione. Non appena le foglie diventano gialle, la pianta rimane secca.


Moltiplicare il Belladive giallo

Le lampadine sono separate dalla lampadina principale in estate durante il periodo di riposo. Le divisioni dovrebbero essere rare, poiché i danni alle radici influenzeranno la fioritura.


Specie e varietà di Amarine

  • X Tubergenii Zwanenburg, rosa brillante
  • X Tubergenii Alba marina con fiori bianchi
  • X amarine tubergenii Kerdalo, rosa molto scuro

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *