Amaryllidaceae

Fuoco Lily


Fire Lily


Botanica

Nome latino: Cyrtanthus angustifolius

.
Famiglia: Amaryllidaceae
Origine : Sudafrica

Tempo di fioritura: primavera, estate

.
Colore del fiore: rosso
.
Tipo di impianto :
Impianto a bulbo

.
Tipo di vegetazione:
perenne

.
Tipo di fogliame:
deciduo

.
Altezza:
45 cm


Piantagione e coltivazione

Resistenza: non rustica, 4°C

.
Esposizione: soleggiato

.
Tipo di terreno :
abbastanza ricco e drenante

.
Acidità del suolo:
da acido ph a neutro
.
Umidità del suolo:
normale per raffreddare
.
Utilizzo:
letto, vaso piantagione, vaso: primavera

.
Metodo di propagazione:
bulbi, piantine


Generale

Cyrtanthus angustifolius , il giglio del fuoco, è una pianta bulbosa della famiglia delle Amaryllidaceae. La specie è endemica del Sudafrica, del Lesotho e dello Swaziland. Cresce sui pendii delle montagne in zone relativamente umide vicino a paludi e ruscelli. Cyrtanthus rappresenta circa sessanta specie, la maggior parte delle quali relativamente incolte, ad eccezione di Cirtanthus elatus . Vivono in zone umide, deserti o talvolta in epifite. La maggior parte di essi sono delicati da coltivare, sono bulbi per collezionisti.


Descrizione di Cyrtanthus angustifolius

Il giglio del fuoco è una pianta bulbosa con fogliame deciduo. Le sue foglie sono coniche, lunghe da 25 a 50 cm. I fiori si sviluppano contemporaneamente alle foglie o più tardi. Si portano in umbels su steli di fiori alti da 45 a 50 cm. I fiori sono tubolari, di colore rosso vivo, lunghi da 6 a 10 cm, piacevolmente profumati. Durano dai 10 ai 15 giorni come fiori recisi. Concimati, producono grandi semi.

Quando le foglie ingialliscono e muoiono, il bulbo entra in una fase di riposo fino alla primavera successiva.


Coltivare Cyrtanthus angustifolius

Sebbene provenga da un ambiente da fresco a umido, le difficoltà di crescita di questa specie sono dovute principalmente ad un eccesso di umidità.

Il Cirtanthus angustifolius è coltivato in contenitori abbastanza grandi: da un lato, una massa di substrato più grande riduce le variazioni di temperatura e umidità, dall’altro il giglio del fuoco deve essere disturbato il meno possibile, ripiantato, diviso.

La lampadina è sepolta con il collo della lampadina a filo con la superficie, in un substrato altamente drenante. Per esempio, una miscela di corteccia decomposta con pozzolana schiacciata e un po’ di sabbia grossolana non calcarea. Per alimentare il giglio del fuoco, viene aggiunto un ricco fertilizzante ben decomposto e qualche granello a basso contenuto di azoto a lento rilascio.

L’irrigazione, con acqua dolce, è abbondante e mantiene il substrato umido durante la crescita, poi è più limitata durante la stagione di riposo. In inverno, più bassa è la temperatura, meno umido deve essere l’ambiente.

Cyrtanthus angustifolius è sensibile alla mosca giunchiglia.


Moltiplicare il giglio del fuoco

I semi grandi sono di breve durata, meglio conservati, perdono la loro capacità di germinare in 6 mesi. Vengono quindi seminati il più rapidamente possibile nello stesso substrato di prima e ricoperti di sabbia. Tutto viene mantenuto umido fino alla germinazione. Possono anche essere messi a bagno fino alla germinazione cambiando regolarmente l’acqua. Le piantine appaiono in 1-3 mesi.

I piccoli bulbi possono essere delicatamente rimossi se necessario, ma la pianta non tollera bene lo spacco.


Lo sapevi?

Cyrthantus angustifoliusis chiamato giglio del fuoco (insieme ad altre specie di Cyrtanthus) perché è una delle prime specie a fiorire in una zona devastata dal fuoco dei cespugli. Gli incendi provocano una fioritura immediata, anche durante la stagione invernale.


Specie e varietà di Cyrtanthus

50 specie di questo genere

Cyrtanthus brachyscyphusou parviflorus in fioritura primaverile
Cyrtanthus epiphytus , un po’ più rustico

Cyrthantus elatus , il più facile, usato per il fiore reciso
.
.
Cyrtanthus spiralis , con belle foglie avvolte a spirale

Mappe di piante dello stesso genere

  • Cyrtanthus elatus , Viola amaryllis

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *