Apiacee

Pastenade, raggio sativa


Pastinaca, Pastenade


Botanica

Nome latino: Stingray sativa

.
Sinonimo: Peucedanum sativum

Famiglia: Apiaceae, Ombrellifere
Origine :
Europa


da luglio a settembre

.
Colore del fiore: giallo dorato

.
Tipo di pianta : ortaggio a radice vecchia

.
Tipo di vegetazione:
biennale

.
Tipo di fogliame:
perenne

.
Altezza:
fino a 1 m Tossicità : radice commestibile


Piantagione e coltivazione

Resistenza: molto dura

.
Esposizione: pieno sole

.
Tipo di terreno:
ordinario, terreno ricco di humus

.
Acidità del suolo:
neutro
.
Umidità del suolo:
fresco
.
Utilizzo: frutteto

Piantumazione, reimpianto : primavera

Metodo di propagazione : semina da marzo a giugno, o in autunno
.
.
Malattie e parassiti :
ruggine, oidio


Generale

La pastinaca è un ortaggio che è stato coltivato per le sue radici e utilizzato in insalate di verdure crude, zuppe, gratin o cotto in acqua. Si trova talvolta in natura, in fuga dai frutteti, ma attenzione a non confonderlo con il suo parente, Pastinaca sativa subsp. Urens , la pastinaca piccante (pastenade), che si trova ai bordi delle strade, soprattutto nel sud e nel centro della Francia. A differenza della pastinaca, il gambo della pastinaca piccante non è spigoloso, ma piuttosto arrotondato.

La pastinaca è un membro della famiglia delle carote, e la sua somiglianza con la carota non lascia dubbi. È una pianta biennale con una generosa radice bianco crema, di solito lunga e conica. La parte aerea può superare 1 metro di altezza quando la punta floreale è al massimo. Le foglie, bordate alla base, sono piuttosto larghe, pennate, con bordi seghettati.

La fioritura avviene nell’estate del secondo anno. I piccoli fiori gialli sono raggruppati in ombrelle composte. Ma probabilmente non li vedrete, se avete raccolto le vostre radici durante l’inverno.


Semina difficile, coltivazione facile!

Qualsiasi giardiniere può coltivare la pastinaca purché i semi si degnino di germogliare. Questo è un problema comune a molte piante ombelicali. Le condizioni da rispettare sono: semi vecchi di meno di un anno e abbastanza ricchi, terreno sciolto e fine.

Seminare la pastinaca da febbraio a giugno, in file distanziate di circa 30 cm l’una dall’altra. In un solco profondo meno di un centimetro, posizionare i semi, coprirli con il fertilizzante, quindi dirigere il terreno. Mantenere il terreno umido fino a quando i semi non emergono, il che può richiedere dalle 2 alle 3 settimane. Si consiglia di usare pacciame o moquette forzata.

Quando i germogli sono abbastanza grandi, i filari devono essere sgomberati, mantenendo solo una pianta ogni venti centimetri. Legateli regolarmente per evitare la concorrenza delle erbacce e per mantenere fresco il terreno. In estate, quando le piante sono abbastanza forti, pacciamarle di nuovo.


Una cultura assicurata

La raccolta della pastinaca inizia a fine estate fino alla primavera successiva, come richiesto, e le radici rimangono al loro posto per tutto l’inverno.

Fare attenzione a non danneggiare le radici durante lo scavo!

Anche se la pastinaca può essere colpita dalla ruggine della carota o dal verme della carota, i danni al raccolto sono rari. Infatti, l’unico vero nemico della pastinaca è l’arvicola, che si diverte con questa bella radice, dono di Dio quando il giardino è vuoto.


Lo sapevi?

È importante non confondere la pastinaca con la pastinaca piccante. La pastinaca può causare gravi ustioni o dermatiti se toccata.


Specie e varietà di pattini

Poche varietà sono disponibili

Il semilungo raggio sativa di Guernsey è la varietà più coltivata.
La pastinaca Turga: una pastinaca dalle radici lunghe

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *