Asteraceae

Indivia, indivia di Bruxelles, cicoria, indivia


Indivia, abete rosso, cicoria, indivia


Botanica

Nome latino: Chichorium intybus

.
Famiglia: Asteraceae, Composti < br>
Origine : Varietà


estate

.
Colore del fiore: azzurro
.
Tipo di impianto :
Impianto

Tipo di vegetazione: perenne

.
Tipo di fogliame:
perenne

.
Altezza:
30 cm Tossicità : foglie commestibili


Piantagione e coltivazione

Resistenza : resistenza

Resistenza : resistenza
Esposizione: sole, mezza ombra
Tipo di terreno :
ricco di humus

.
Acidità del suolo:
neutro
.
Umidità del suolo:
normale Uso: frutteto Piantagione, vaso: primavera
.
Metodo di propagazione : semina da aprile a giugno Potatura : no potatura < br>.
Malattie e parassiti :
la mosca della cicoria


Generale

La cicoria Witloof, o cavoletti di Bruxelles, viene spesso erroneamente chiamata indivia. In realtà, l’indivia è prodotta dalla cicoria witloof dopo che i piedi sono stati strappati e forzati.

La cicoria è una pianta perenne (biennale se coltivata). Nel primo anno, sviluppa una bella radice a fittone e una rosetta di grandi foglie verdi. Nell’estate del secondo anno, il paesaggio floreale fa la sua comparsa con diversi cespi di fiori blu, molto apprezzati dalle api. Pensate a questo quando sollevate i piedi; lasciate che uno di loro sbocci!


Crescita della cicoria witloof

Per produrre cicoria, bisogna prima coltivare la cicoria witloof, e farla crescere in buone condizioni per ottenere delle belle radici, capaci di produrre un bel secondo germoglio durante l’operazione di forzatura. Per fare questo, la cicoria witloof deve essere coltivata in terreni profondi, freschi e non troppo ricchi (senza fertilizzante per uno o due anni).

La semina viene effettuata a maggio, sul posto e in file distanziate di circa 30 centimetri l’una dall’altra. Un mese dopo, sciacquate le vostre piante ogni 10 cm e trapiantate le piante rimosse su un’altra fila.

Mantenete le tavole con una zappa regolare e un po’ d’irrigazione, se le piogge non sono sufficienti a mantenere fresco il terreno (soprattutto nella metà meridionale della Francia). Non lasciate che le erbacce facciano concorrenza alle vostre piante.


Da cicoria a cicoria

In ottobre-novembre, spennate le indivie con una forchetta di vanga e lasciate asciugare le radici sotto la pioggia per almeno un giorno, al massimo una settimana, per farle addormentare.

Ordinare le radici: devono essere sane, diritte, con un minimo di 3 cm di diametro al colletto della radice. Infine, sistemate le piante: tagliate le foglie a 3-4 cm dalla base della radice e accorciate le radici a 15-20 cm. Sono pronti ad essere forzati.


Forza in posizione

Scavare una trincea profonda circa 40 cm e posizionare le radici una accanto all’altra. Riempire la trincea con terra e acqua. Coprire con terra leggera (che può essere mescolata alla sabbia) e formare un cumulo alto 20 cm. Coprire il cumulo con paglia e poi con un telone. La cicoria crescerà in questo ambiente buio.


Forzare in cantina

In una scatola di dimensioni adeguate riempita di terra e torba, piantate le vostre radici una accanto all’altra. Mettete la scatola nel seminterrato, al buio. Se non è completamente buio, coprire la scatola con un telone nero.

Poi controllate di tanto in tanto che il terreno rimanga umido.


Il raccolto

Raccogli la tua indivia quando raggiunge i 6 pollici, quando ne hai bisogno. Ci vogliono circa quattro settimane dall’inizio della forzatura.


Specie e varietà di Chichorium

Cicoria intybus Carla una varietà di cicoria rossa
.
Cicorio intybus Zoom una varietà che non richiede la copertura del terreno

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *