Cupressaceae

Jenever cinese


Ginepro cinese

Ginepro cinese, Ginepro chinensis


Botanica

Nome latino: Juniperus chinensis

.
Sinonimo: Juniperus sinensis
Guniperus sinensis
Famiglia: Cupressaceae
Origine : Giappone

Tipo di pianta : conifera, albero

Tipo di vegetazione: perenne

.
Tipo di fogliame:
perenne

.
Altezza:
fino a 20 m Tossicità : il fogliame può causare irritazione.


Piantagione e coltivazione

Resistenza: molto dura, fino a -15°C

.
Esposizione: wi-día-nublado»> sole, mezz’ombra

.
Tipo di terreno :
argilla e ghiaia fine


acido, neutro, basico
.
Umidità del suolo:
secco Uso: isolato Piantagione, vaso Agosto, settembre

.
Metodo di propagazione: semina
.
Malattie e parassiti :
Ragni, ragni rossi e coleotteri, ruggine, morte fisiologica, armillari, bruchi, cocciniglie, afidi «Invia una foto di


Generale

Facile da coltivare, che sostiene la maggior parte dei terreni, anche calcarei o sabbiosi, il ginepro cinese è un albero ornamentale e delicatamente profumato che troverà il suo posto in ogni giardino.


Un robusto albero di conifere

Il ginepro cinese ( Juniperus chinensis ) è un albero di conifere appartenente alla famiglia delle Cupressaceae. Il genere Juniperus comprende circa 60 specie di alberi o arbusti sempreverdi e leggermente profumati.

Il ginepro cinese è un albero conico che può raggiungere i 20 metri di altezza. Il fogliame è verde scuro nelle specie tipiche, ma può essere dorato, bluastro o argenteo. Ci sono molte cultivar con un porto più o meno esteso, ma anche esemplari nani che non superano il metro di altezza.

I frutti a forma di uovo sono marroni o viola.

Questo albero può essere utilizzato come soggetto isolato in un giardino o anche per formare siepi in riva al mare, poiché tollera molto bene gli spruzzi del mare e i terreni sabbiosi. Le varietà compatte saranno perfette in vaso su una terrazza.


Consigli per la crescita

Il ginepro è una pianta facile da coltivare perché tollera quasi tutte le condizioni di crescita ed è molto resistente alla contaminazione. Prospera nella maggior parte dei terreni, anche in quelli poveri, calcarei o sabbiosi, purché il suolo non trattenga l’acqua in eccesso. Dovrebbe quindi essere piantato in un terreno molto ben drenato in autunno o in primavera e in un luogo molto soleggiato. Tuttavia, la penombra sarà tollerata nelle regioni meridionali.

L’irrigazione dovrebbe essere regolare durante il primo anno dopo la semina per garantire un buon recupero. In caso di grave siccità, è meglio innaffiare il ginepro per tre anni dopo la semina, poi lasciare che la natura faccia il suo corso! Se la caverà da sola.

Evitate di potare troppo il ginepro, perché non tollera questo tipo di operazione; il suo smontaggio sarebbe addirittura fatale!

In un vaso, fare uno spesso letto di ghiaia o perline di argilla sul fondo di un contenitore forato. Il substrato deve essere costituito da 13 terreni buoni, 13 terreni da giardino e 13 sabbie di fiume. L’irrigazione dovrebbe essere più sostenuta che per i soggetti all’aperto; durante l’estate, innaffiare abbondantemente una volta ogni 10 giorni. Un’applicazione quindicinale di fertilizzante liquido azotato sarà utile durante la stagione della crescita.


Moltiplicazione

La semina dei semi con le loro bucce carnose rimosse a freddo è difficile e la germinazione può richiedere fino a 5 anni.

Il taglio di steli semicircolari in settembre in una miscela sabbiosa darà risultati migliori.


Lo sapevi?

Juniperus deriva dal latino juniperus, del genere celtico, «cespuglio», e prus, «acre».


Specie e varietà di ginepro

Il genere comprende più di 50 specie.
Juniperus communis Aurea con foglie gialle
.
Juniperus communis Alpi a foglia blu

Juniperus communis, il ginepro comune, che è un arbusto diffuso o un piccolo albero colonnare con foglie lineari, triangolari, finemente appuntite, da verde scuro a verde-blu.

Mappe di piante dello stesso genere

  • Juniperus communis , Ginepro comune, Ginepro
  • Juniperus horizontalis , Juniperus crawling
  • Ginepro sabina , Ginepro, Sabinier, Volpe Ginepro
  • Ginepro squamata , Ginepro squamato

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *