Orchidaceae

Vaniglia (Vaniglia)


Vaniglia


Botanica

Nome latino: Vaniglia

.
Famiglia: Orchidee, Orchidaceae
Origine : Messico e America Centrale


da settembre a dicembre

.
Colore del fiore: giallo-verde
.
Tipo di pianta : Pianta rampicante, orchidea

Tipo di vegetazione: perenne

.
Tipo di fogliame:
perenne

.
Altezza:
15 m Tossicità : frutta commestibile


Piantagione e coltivazione

Resistenza: 12°C minimo, tra 15 e 20°C tutto l’anno

.
Esposizione: luce brillante, sole

.
Tipo di terreno :
substrato di orchidea

.
Acidità del suolo:
neutro
.
Umidità del suolo :
normale

.
Uso:
pentola

.
Piantare, reimpiantare:
molla

Metodo di propagazione: Semina dura, taglio di un pezzo di stelo

.
Malattie e parassiti :
cocciniglie


Generale

La vaniglia è un’orchidea rampicante che dovrebbe essere protetta. Preferirà un palo di grande diametro circondato da muschio, per esempio, in modo da potervi attaccare radici aeree o accidentali. È inoltre possibile utilizzare un dracaenac come supporto.

Il fiore di Vanillier non dura solo pochi giorni, a differenza di altre orchidee.

Manterrà un’atmosfera umida vaporizzando regolarmente la vostra pianta. Quando si innaffia con acqua non calcarea, assicurarsi che non ci sia acqua nel piattino. In primavera e in estate, aggiungere il fertilizzante all’acqua.


Come viene prodotto il famoso chicco di vaniglia?

I fiori di vaniglia sono fertilizzati in natura dal melipone, un’ape endemica del Messico, o dai colibrì. In altri luoghi e in assenza di questi animali fertilizzanti, viene effettuata artificialmente mettendo il polline a contatto con il pistillo.

La pianta non produrrà fiori fino a tre o quattro anni dopo l’impianto.

La lavorazione della vaniglia sull’isola della Riunione, spesso effettuata da cooperative :

  • Poiché il fiore di solito si apre di notte e dura solo un giorno, la fecondazione manuale o artificiale deve essere effettuata prima di mezzogiorno

    .

  • Il baccello verde impiegherà un mese dopo la fecondazione per raggiungere la sua dimensione finale, fino a 30 cm

  • Il baccello impiegherà dagli 8 ai 9 mesi per maturare prima di essere raccolto. In questo momento inizia a ingiallire e può essere aperto per rilasciare i suoi semi

  • Una volta raccolti, i baccelli verdi vengono scottati per arrestare la vita vegetativa, questo consiste nell’immergere i baccelli 3 minuti in acqua a 65°C

  • Dopo questa operazione, le gondole vengono messe ancora calde in scatole coperte per 24 ore per perdere acqua. Questo si chiama sudore. Poi diventano neri e morbidi.

  • Vengono poi essiccati in pieno sole per 3 o 4 ore al giorno per una settimana. Perdono l’umidità fino a quando non sono completamente asciutti.

  • Vengono messi in vasche di fermentazione per 8 mesi.

  • Infine, sono calibrate e disposte in fasci.


Come conservare i chicchi di vaniglia?

I chicchi di vaniglia devono essere conservati in un vaso di vetro chiuso sul fondo di una credenza. Se conservate i vostri fagioli per 7 o 8 anni, si cristallizzeranno!


Cos’è la vanillina?

La vaniglia è l’aroma principale che produce vaniglia (da 1,2 a 2,2 a 3% in alcune regioni per la vaniglia naturale del Madagascar, ad esempio) ma non è l’unico, poiché la vaniglia produce anche aromi di cannella o liquirizia. È questa combinazione che dà l’odore di vaniglia, ed è anche per questo che l’estratto di vaniglia prodotto artificialmente, che contiene solo molecole di vaniglia, non ha lo stesso odore.


Lo sapevi?

Fu durante un incontro del 1841 che un giovane schiavo, Edmond Albus, scoprì per caso come ottenere i famosi baccelli. Fu per rabbia che schiacciò i fiori che poi regalò i famosi baccelli.

Il Madagascar è il principale produttore di vaniglia Bourbon, seguito da Comore e Isola della Riunione. Costituiscono la “Vanilla Alliance” e forniscono l’80% della produzione mondiale.

La vaniglia è coltivata nel sottobosco o all’ombra nelle regioni tropicali.

La vaniglia è la spezia più costosa dopo lo zafferano

La vaniglia è l’aroma leader mondiale, utilizzato in molti prodotti diversi come sapone, detersivi e alimenti

La vaniglia è l’unica orchidea i cui frutti sono commestibili.

Nel suo ambiente naturale, la vaniglia si arrampica sugli alberi come un rampicante.


Specie e varietà di vaniglia

Il genere comprende 117 specie, tre delle quali sono sfruttate per la vaniglia:

  • Vaniglia planifoliaou Profumi di vaniglia che producono vaniglia Bourbon

  • Vanilla pompona che è la vaniglia dell’India occidentale che produce vaniglia.

  • Vaniglia tahitiana

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *