Oxalidaceae

Oxalis ottuso Scoiattolo dagli occhi gialli


Acetosella dagli occhi gialli


Botanica

Nome latino: Oxalis obtusa

.
Famiglia:
Oxalidaceae

Origine : Sudafrica

Periodo di fioritura: fioritura prolungata in inverno
.
Colore del fiore: rosso, giallo, arancione, rosa, bianco,…

Tipo di impianto : Impianto a bulbo

.
Tipo di vegetazione:
perenne

.
Tipo di fogliame:
deciduo

.
Altezza:
da 7 a 15cm


Piantagione e coltivazione

Resistenza: duro, fino a -10 °C

.
Esposizione: soleggiato

.
Tipo di terreno :
povero e drenante

.
Acidità del suolo:
circa neutro

.
Umidità del suolo:
abbastanza asciutto, irrigazione accurata
.
Uso:
letto, pentola

.
Piantare, reimpiantare:
primavera, estate

Metodo di propagazione: semina, divisione


Generale

Oxalis obtusa è una piccola pianta bulbosa perenne che appartiene alla famiglia delle Oxalidacee. Tra le oltre 500 specie di Oxalis nel mondo, Oxalis obtusa, sebbene sia una specie rara, è una delle più ornamentali. È originaria del Sudafrica, dove i suoi piccoli fiori regolari inondano le pianure durante la stagione delle piogge.

L’Oxalis obtusa è particolarmente variabile per forma, dimensioni e colore, e offre una meravigliosa varietà di colori brillanti. Questa pianta bulbosa può essere coltivata all’aperto in climi mediterranei o subtropicali, ma è anche adatta alla coltivazione in vaso.


Descrizione di Oxalis obtusa

Oxalis obtusa è una pianta bulbosa. Produce piccoli tuberi che gli permettono di trascorrere la stagione secca e calda riposando nel rifugio sotterraneo. I bulbi di Oxalis obtusa sono più alti e più larghi, di diametro inferiore a 0,8 mm, appuntiti nella parte superiore, scanalati con pieghe verticali. Si confonderebbero facilmente con l’uva passa.

Verso la fine dell’estate o in autunno, nel nostro emisfero, i bulbi dell’Oxalis obtusadéveloppent una piccola cupola di foglie, con lunghi piccioli, divisa in 3 foglioline regolari. Le prime foglie immature sono a forma di cuore, mentre le foglioline delle foglie mature sono più allungate. Ma la forma, l’altezza e il colore delle foglie di Oxalis obtusasasas sono molto variabili a seconda della loro origine geografica, così come il colore e le dimensioni dei fiori.

I fiori sono portati sulle foglie da un lungo stelo. Questi fiori, con 5 petali regolari, hanno una larghezza da 2,5 cm a più di 5 cm. La specie è rappresentata in quasi tutti i colori caldi, dal giallo al rame, dal bianco al rosa… una tonalità diversa di solito sottolinea il centro del fiore. A volte sono anche fragranti. Questo oxalis è un vero gioiello.

I fiori attirano gli insetti impollinatori e producono frutti allungati, a tre giri, contenenti semi.


Coltivare Oxalis obtusa

In Europa, questo ossalide sudafricano cresce e fiorisce in inverno. I bulbi vengono piantati in terra, in luglio-agosto, al più tardi a settembre, in un vaso contenente un terreno drenante e minerale, non ricco di materia organica: un terreno sabbioso o argilloso, possibilmente aerato con pozzolana. Si innaffia con cura durante il periodo vegetativo, purché il terreno appaia completamente asciutto. La pentola non deve mai essere immersa nell’acqua. Nell’area mediterranea la coltivazione è possibile in pieno campo, ma il drenaggio deve essere impeccabile, con un’esposizione molto soleggiata e ventilata.

Oxalis obtusa può essere arrotolata in serre fredde o verande, o semplicemente protetta da troppa pioggia da una lastra di vetro tenuta sopra il fogliame. L’aerazione rimane essenziale per combattere gli attacchi di botrite.

Fiorisce in inverno in ondate successive. Poiché gli insetti impollinatori sono rari in questa stagione, l’impollinazione manuale può essere necessaria per ottenere i semi.

Le foglie dell’Oxalis obtusajaunissent, che segnano l’inizio del periodo di riposo. I bulbi rimangono completamente asciutti per tutta l’estate.


Multipier Oxalis obtusa

Oxalis obtusas si diffonde lentamente, ma può eventualmente essere divisa durante il periodo di riposo, cioè in estate.

I semi vengono seminati in autunno, o appena maturi, ma non vengono annaffiati fino a settembre.


Specie e varietà di Oxalis

oltre 500 specie

  • Oxalis megalorrhiza , oxalis bonsai
  • Oxalis deppei , il quadrifoglio
  • Oxalis crenata , Oca peruviana
  • Oxalis laciniata , fiori blu e foglie laciniate
  • Oxalis acetosella , oxalis in legno delicato, nativo

Mappe di piante dello stesso genere

  • Oxalis bowiei , Oxalis de Bowie
  • Oxalis corniculata var. Atropurpurea , Oxalis corniculata
  • Oxalis crenata, Oxalis tuberosa , Oca peruviana, Tartufo acido
  • Oxalis deppei , Quadrifoglio, Oxalis deppei , Oxalis deppei , Quadrifoglio, Oxalis deppei , Quadrifoglio, Oxalis deppei , Quadrifoglio, Oxalis deppei , Quadrifoglio, Oxalis deppei
  • Oxalis megalorrhiza , Oxalis bonsai

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *