Ranunculaceae

Ancholias de jardin


Il giardino delle Ancolie


Botanica

Nome latino: Aquilegia vulgaris

.
Famiglia: Renunculataceae
Origine: Europa, Nord America Tempo di fioritura: maggio, giugno, luglio
Colore del fiore: molti colori, spesso bicolore
.
Tipo di impianto : fiore

Tipo di vegetazione: perenne

.
Tipo di fogliame:
deciduo

.
Altezza:
da 40 a 80 cm a seconda della varietà


Piantagione e coltivazione

Resistenza : resistenza

Resistenza : resistenza
Esposizione: sole, mezza ombra, ombra
Tipo di terreno :
ordinario, ricco di humus, drenato, suolo di erica

.
Acidità del suolo:
neutro
.
Umidità del suolo :
normale

.
Uso:
letto, roccia, bordura, sottobosco, fiore reciso

.
Piantare, reimpiantare:
autunno, primavera

Metodo di propagazione: Seme in primavera o divide il letto in autunno Potatura: Tagliare gli steli sverminati, il fogliame riapparirà

.
Malattie e parassiti :
lumache in vegetazione precoce, oidio


Generale

Le aquilegie sono piante erbacee, perenni e resistenti, di cui esistono 60 specie distribuite in tutto l’emisfero nord. Ampiamente coltivate nei giardini, vi si ibridano e vi fuggono regolarmente. Si trovano ai margini dei boschi o nei prati ombrosi.

Aquilegia vulgaris , l’aquilegia da giardino, raramente supera il metro. Gli steli sono bassi e ramificati in alto. Le foglie alla base hanno i lunghi piccioli che si dividono in tre parti, ognuna con tre foglioline verdi merlate. In cima agli steli, le foglie sono semplici e senza steli.

Sono i fiori, con le loro forme originali, che hanno fatto il successo dell’aquilegia. Posizionati su un lungo stelo, sono solitari o raggruppati in pannocchie. I petali sono arrotondati o troncati, estesi da uno sperone ricurvo. Da questa sorprendente corolla emergono numerosi stami, a volte coloratissimi, a volte morbidi.


Colombine da giardino in crescita

Mentre alcune specie di aquilegia preferiscono ambienti freschi e ombreggiati, l’aquilegia da giardino prospera in qualsiasi esposizione. Il terreno ordinario è adeguato, purché sia leggero e umido.

I cordini possono essere posizionati quasi ovunque nel giardino: al centro di un massiccio, su un crinale, ai piedi di cespugli, isolati e persino sulle rocce. Fare un bel letto fitto piantando diverse piante, o combinarle con piante perenni con fogliame decorativo (ad esempio le locande).

Pianta acquistato commercialmente colombe da marzo ad aprile o a settembre Se volete conoscere il colore della vostra pianta, aspettate fino ad aprile, quando inizia a fiorire. La semina è possibile; può essere effettuata in autunno, in campo aperto (coperto da un tunnel o da un telaio) o in primavera. Pazienza, l’esordio può essere molto lungo. Il modo più semplice è quello di sfruttare la piantagione spontanea, ce ne sono molti. La suddivisione in gruppi è un altro modo di moltiplicare le colonne, ma questa operazione non è sempre ben supportata.


Manutenzione

Tagliate i fiori appassiti man mano che procedete, e quando la fioritura è finita, potete tagliare il fogliame se si ricopre di oidio; ricrescerà.


Lo sapevi?

Le colombe sono velenose, soprattutto i semi contenenti alcaloidi. La linfa può anche causare ustioni cutanee. L’aquilegia ha proprietà medicinali; è principalmente antiscorbutico, lenitivo e antipolvere.


Specie e varietà di Aquilegia

Il genere comprende circa 70 specie
.
Aquilegia vulgaris Barlow nero con fiori a doppia punta, nero porpora.
Aquilegia vulgaris Crimson inizia con fiori rossi e bianchi
.
Aquilegia vulgaris Heidi con fiori rosa satinato< - Aquilegia vulgaris Nora Barlow con fiori doppi di ghianda, colorati in rosa porpora e bianco
.
Aquilegia vulgaris Rosa barbaro pieno con fiori rosa chiaro, doppio

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *