Rosaceae

Parney Cotoneaster, Cotoneaster Lácteo


Parney Cotoneaster, Cotoneaster Milky

Parney Cotoneaster, Cotoneaster Dairy


Botanica

Nome latino: Cotoneaster lacteus

.
Famiglia: Rosaceae
Origine : Cina


aprile, maggio

.
Colore del fiore: crema

.
Tipo di impianto :
Cespuglio decorativo di bacche

Tipo di vegetazione : cespuglio

.
Tipo di fogliame: perenne

Altezza: da 2 a 4m


Piantagione e coltivazione

Resistenza: resistente, fino a -17 °C

.
Esposizione: da soleggiato a mezz’ombra

.
Tipo di suolo:
tollerante < br>
Acidità del suolo:
indifferente

.
Umidità del suolo :
normale

.
Impiego:
in isolamento, siepe, cespuglio

.
Piantare, reimpiantare:
primavera, autunno

Metodo di propagazione: taglio, scrofa


Generale

Il Cotoneaster lacteus , Cotoneaster de Parney, o Cotoneaster Lechoso, è un arbusto sempreverde appartenente alla famiglia delle Rosaceae. È originaria della Cina, dove cresce ai margini delle foreste, non appena la copertura vegetale viene disturbata. Il Milky Cottonyaster è molto bello e molto tollerante nella coltivazione. Naturalmente può essere usato come siepe, ma un singolo raccolto con una silhouette ben definita lo rende un arbusto molto più elegante.


Descrizione della lana di cotone

Cotoneaster lacteusformano un arbusto alto da 2 a 4 metri, con più fusti. Ha una forma naturalmente ampia e arrotondata, con steli lunghi, sottili e flessibili che ricadono leggermente sotto il peso del frutto. Il suo fogliame è strutturato.

Le sue foglie sono ellittiche, lunghe da 4 a 8 cm, ben disposte in alternanza. La sua foglia è verde scuro nella parte superiore, caratterizzata da 7 o 8 venature solcate, che sporgono tra ogni vena, mentre la parte inferiore è bianco lattea.

Da maggio a luglio i fiori sbocciano, minuscoli (8 mm di larghezza), ma molto numerosi. Si raggruppano sui rami in fiore in grappoli liberi. Sono color crema e color miele, molto attraenti per le api, e quindi vengono fertilizzati quasi sistematicamente.

Le bacche sembrano minuscole mele rosso vivo. Rendono il Paney’s Cotoneaster molto decorativo da novembre ad aprile. Sono immangiabili e anche leggermente velenose per l’uomo, ma gli uccelli le amano e ne disperdono i semi.


Come si coltiva il cotone lattiginoso?

Cotoneaster lacteus è molto tollerante della natura del suolo, che tollera anche il calcare. Basta evitare un’eccessiva ombreggiatura che ne pregiudica il fruttato e un terreno troppo umido o troppo secco.

Viene piantato da arbusti in vaso non appena il tempo è favorevole, e viene facilmente ripreso se annaffiato regolarmente durante la prima stagione di crescita.

Il suo fogliame sempreverde lo rende un buon arbusto da siepe, ma è molto più adatto ad una coltura leggermente potata e isolata.


Come tagliare il cotone lattiginoso?

Il lattato di cotone tollera bene la potatura, che di tanto in tanto può essere anche piuttosto severa, se ha bisogno di essere ringiovanita o riformata. Tuttavia, il disegno armonioso dei suoi rami, che si piegano sotto il peso del frutto, è meglio sfruttato se gli si permette di allungarsi.

Il momento migliore per tagliare le siepi è alla fine dell’inverno. Questo gli permette di produrre i suoi steli in fiore e poi i suoi frutti.

Come un singolo arbusto, Cotoneaster lacteussera sarà ben evidenziato dai rami a fondo nudo che formano un tronco multiplo, e un ramo che è permesso di espandersi in altezza, all’interno dei fusti. Saranno rimossi solo i rami che sbilanciano la corona. Eccezionalmente, le cime degli steli possono essere ringiovanite o limitate in altezza da una severa potatura.


Come moltiplicare Paney’s Cotoneaster?

Il cotone lattiginoso si moltiplica facilmente al taglio. Può essere tagliata da maggio a luglio, con rami giovani di circa 15 cm di lunghezza e in estate, oppure da luglio a ottobre con rami semistagionati, e infine a novembre con talee lignificate con i tacchi.

Se i semi germinano spontaneamente dopo essere passati attraverso il tratto digestivo degli uccelli, la semina dei semi raccolti non è così facile, in quanto può richiedere più di un anno per germinare all’aperto, esposti agli elementi. Una volta germogliate, le giovani piante crescono rapidamente.


Lo sapevi?

Cotoneaster lacteusis molto simile a Cotoneaster coraiceus , ma quest’ultimo è meno fiorifero e le sue foglie hanno una lama non arrotondata tra le vene.


Specie e varietà di Cotoneaster

Il genere comprende circa 100 specie

  • Microfila cotonaester , densa e compatta
  • Cotonaester frigidus , albero
  • Cotonaester dammeri, Dammers Cotoneaster
  • Cotonaester hummelii, più raro e con un bel fogliame autunnale
  • Cotoneaster franchetii , Cotoneaster de Franchet
  • Cotonaester salicifolia, Cotonaester foglia di salice

Mappe di piante dello stesso genere

  • Cotoneaster , Cotoneaster
  • Cotoneaster dammeri , Cotoneaster de Dammer
  • Cotoneaster franchetii , Franchet Cotoneaster, Franchet Cotoneaster
  • Cotoneaster horizontalis , Cotoneaster crawling
  • Cotoneaster salicifolius , Cotoneaster salicifolius , Cotoneaster a foglie di salice

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *