Funghi

Boleto subtomentoso

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Cappello di medie dimensioni, può raggiungere i 10 cm di diametro, di forma emisferica nella sua prima fase, diventa convesso e poi quasi completamente appiattito. Superficie chiaramente vellutata di colore ocra, con tonalità che a volte si avvicinano al marrone, altre sono più vicine al giallo. Nella stagione secca può rompersi, ma non è in ogni caso separabile dalla carne. Il margine è leggermente eccessivo e abbastanza regolare.

Tubi di DNA e tubi gialli abbastanza lunghi, generalmente immutabili al taglio.

Di medie dimensioni, poligonale, pori gialli, ma che col tempo assumono una forma olivastra. Quando vengono strofinati, a volte diventano di un blu tenue, ma di solito si scuriscono soltanto.

Il piede è generalmente spesso e ventriloquo, se non cilindrico, ma comunque attenuato alla base. È pustoloso di colore bruno-ocratico giallastro, a volte ruvido, e può anche avere delle costole in parte irregolari.

Carne bianca sul cappello e giallo pallido sul piede, spugnosa ma più soda di altri Xerocomus simili. Di solito non diventa bluastra quando viene tagliata, anche se occasionalmente lo fa in modo debole. Morbido odore fruttato e gusto delicato.

Habitat:

Cresce preferibilmente nei boschi di latifoglie, anche se non si può escludere la sua presenza sotto le conifere. Appare in estate e in autunno. È un fungo frequente e anche abbondante qualche anno.

Commenti:

Anche se non molto apprezzato questo fungo è commestibile. Nel capitolo sulla possibile confusione, dobbiamo evidenziare il Boletus ferrugineus, con un cappello bruno-rossastro, spesso confuso con questo, che ha la giunzione miceliale di colore giallo invece che bianco. Non è facile confonderlo con le specie tossiche.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Biglietto subtomentoso, bigotto ondulato.
  • Sinonimo:
    Xerocomus subtomentosus (L.) Quel.

Tassonomia:

  • Divisione:
    Basidiomycota
  • Suddivisione:
    Basidiomicotina
  • Classe:
    Omobasidiomiceti
  • Sottoclasse:
    Agaricomycetidae
  • Ordine:
    Newsletter
  • La famiglia:
    Boletaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *