Funghi

Cistodermella granulosa

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Cappello di dimensioni simili al resto dei Cistodermi, di circa 5 cm di diametro da adulto, dapprima convesso, poi appiattito e con un mamellone più o meno marcato. Il suo colore è un po’ variabile, a volte brunastro ocra, a volte rossastro opaco con toni ocra. In tutti i casi la sua superficie è decorata con granuli ben marcati e definiti a forma di verruche. Il bordo è generalmente smerlato, queste pettinature sono di colore più chiaro rispetto al resto del cappello.

Le foglie sono dnate e piuttosto strette, di colore bianco, a volte con un accenno di rossiccio chiaro, e con lame intercalate.

Piede di solito un po ‘più lungo del diametro del cappello, dotato di un fugace, anello di cotonia. Sopra questo anello è di colore più chiaro, sotto è ricoperto di scaglie bruno-rossastre.

Carne bianca non troppo consistente, dal gusto e dall’odore irrilevanti.

Habitat:

Porta i suoi frutti nelle foreste resinose e anche sotto diversi planifogli. È un fungo autunnale che deve essere considerato come raro e non comune.

Commenti:

Quando si ha la possibilità di tenere in mano tutti i Cistodermi in una volta sola, cosa che raramente accade, è possibile distinguerli ad occhio nudo, ma quando se ne tiene solo uno sciolto non è così facile. Questo in particolare può essere confuso con il Cystoderma cinnabarinum=Cystoderma terrei, con il suo colore rosso cinabro e il piede meno squamoso, così come con il Cystoderma fallax, con il suo anello membranoso e persistente.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Cystoderma granulosum.
  • Sinonimo:
    Cystoderma granulosum (Batsch) Fayod

Tassonomia:

  • Divisione:
    Basidiomycota
  • Suddivisione:
    Basidiomicotina
  • Classe:
    Omobasidiomiceti
  • Sottoclasse:
    Agaricomycetidae
  • Ordine:
    Tricholomatals
  • La famiglia:
    Marasmiaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *