Funghi

Helvella dissingii

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Il cappello ha di solito la forma di una coppa, anche se quando l’esemplare è vecchio tende ad appiattirsi. Il diametro abituale della coppa è di 2 o 3 cm, e la sua superficie inferiore è coperta da una sorta di pelo visibile, anche se l’aspetto è furfuraceo. Il suo colore varia dal grigio al marrone grigiastro.

Imenio che ricopre l’interno del bicchiere, liscio e senza la pelosità dell’esterno, con un colore più grigiastro marrone.

Il piede è color crema o bianco sporco, generalmente liscio, anche se a volte può essere debolmente solcato. Di solito è cilindrica e piena, non cava. Altezza di circa 5 cm.

Carne scarsa, quasi inesistente, un po’ elastica ma fragile, senza odore e sapore evidenti.

Habitat:

È una specie rara, non molto comune, che compare ai margini delle strade, generalmente in zone prive di vegetazione. Si può trovare dalla primavera all’autunno inoltrato.

Commenti:

È una specie molto simile macroscopicamente all’Helvella macropus, senza l’aiuto del microscopio possiamo distinguerla perché ha il cappello più scuro e peloso, e perché il piede non è colorato rispetto al cappello. Per la sua forma assomiglia anche all’Helvella cupuliformis, che ha toni ocra in tutto il carpoforo.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Helvella vellosa.
  • Sinonimo:
    Ciathipodia villosa (Hedw.) Boudier

Tassonomia:

  • Divisione:
    Ascomycota
  • Suddivisione:
    Ascomicotina
  • Classe:
    Himenoascomiceti
  • Sottoclasse:
    Pezizomycetidae
  • Ordine:
    Pezizales
  • La famiglia:
    Helvellaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *