Funghi

Helvella elastica

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Cappello piccolo, lungo solo 2 o 3 cm, che può avere la forma di uno gnomo o di un cappello a sella, irregolarmente lobato, ma con non più di 2 o 3 lobi. Il margine è solitamente avvolto verso l’interno. Il suo colore è molto variabile, quindi non è una caratteristica distintiva, e può variare dal bianco grigiastro all’ocra brunastro.

Imenio completamente liscio e involuto verso l’alto, costituito da uno dei lati del cappello, di colore da crema a ocra pallido.

Piede cavo bianco o color crema, relativamente lungo rispetto alle dimensioni del cappello. La caratteristica principale è che non ha alcun accenno di costola o scanalatura, è completamente liscia e un po’ pelosa.

Carne di consistenza elastica come annuncia il nome della specie, senza alcun odore o sapore eccezionale.

Habitat:

Frutta in estate e in autunno, senza particolari esigenze di tipo di bosco o di terreno. Nonostante sia abbastanza diffusa, non è una specie molto comune.

Commenti:

È commestibile mediocre e solo dopo la cottura, tossico a crudo. Si distingue facilmente da altri Helvella come Helvella lacunosa per il suo piede liscio e senza spigoli. Un’altra specie del gruppo dei piedi lisci è il famoso cofano, o Helvella leucopus, che però è molto più scuro di quello qui descritto.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Mitra malgu, moraga elastica.
  • Sinonimo:
    Leptopodia elastica (Toro) Boud.

Tassonomia:

  • Divisione:
    Ascomycota
  • Suddivisione:
    Ascomicotina
  • Classe:
    Himenoascomiceti
  • Sottoclasse:
    Pezizomycetidae
  • Ordine:
    Pezizales
  • La famiglia:
    Helvellaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *