Funghi

Imperatore luteocupreo

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Cappello di dimensioni apprezzabili, può raggiungere i 20 cm di diametro. Ha una forma semisferica da giovane, che si trasforma in una forma convessa, senza appiattirsi completamente. Il colore è molto variabile, in quanto è giallo chiaro alla nascita, ma va rapidamente all’arancio e poi al rossiccio, con sfumature di vari colori, soprattutto rame. La cuticola è liscia e asciutta, a volte lucida ma non viscosa. Margine notevolmente eccessivo e involuto che forma una caratteristica ondulazione nei vecchi esemplari. Si piastrella molto quando viene maneggiato.

Tubi di DNA o più di solito libero, giallo, olivaceo da vecchio. Piastrellare quando si taglia.

I pori normalmente sono rossi, anche se possono essere gialli alla nascita, e anche negli esemplari adulti possono essere arancioni o giallastri al bordo. Si passa chiaramente ai toni del blu-verde.

Piede robusto e tozzo da giovane, poi cilindrico o claviforme, giallo di fondo ma coperto da un sottile reticolo arancione o rosso. La base di solito diventa rosso vino.

Carne gialla che, se tagliata intensamente, dopo un po’ diventa pallida e dopo un’ora assume toni rossastri. Vino rosso alla base del piede. È denso e consistente, con un sapore un po’ acido e un odore sgradevole, anche se non molto intenso.

Habitat:

Si tratta di una specie piuttosto termofila, che di solito appare contemporaneamente ai funghi neri. L’abbiamo sempre trovata in estate e all’inizio dell’autunno, legata alle foreste di platani, vista sotto querce e faggi nella provincia di Alava, essendo più comune nel sud della penisola.

Commenti:

E’ una sospetta tossicità dei funghi, quindi abbiamo escluso il consumo. Si trova all’interno di un gruppo di specie molto simili che sono difficili da catalogare. Un’analisi dettagliata richiede un capitolo a parte. Forse le specie che più gli assomigliano sono Rubroboletus legaliae e Imperator rhodopurpureus, ma ce ne sono molte altre.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Nessuna.
  • Sinonimo:
    Boleto luteocupreo (Bertéa & Estades)

Tassonomia:

  • Divisione:
    Basidiomycota
  • Suddivisione:
    Basidiomicotina
  • Classe:
    Omobasidiomiceti
  • Sottoclasse:
    Agaricomycetidae
  • Ordine:
    Newsletter
  • La famiglia:
    Boletaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *