Funghi

Leotia lubrifica

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Cappello composto da una piccolissima testa gelatinosa di diametro compreso tra la metà e 1 cm, perfettamente differenziata dal piede, molto lubrificata e di colore giallo con sfumature olivastre, anche se all’essiccazione si scurisce adottando toni più verdastri.

Imenio che si sviluppa nel cappello stesso, nella parte sporgente del cappello, e che è liscio.

Piede lungo in proporzione al cappello, alto fino a 5 cm, di consistenza viscosa, anche glutinoso in caso di pioggia. È liscia, generalmente curva e di colore giallastro.

Carne anche di consistenza gelatinosa, giallastra e senza odore o sapore evidente.

Habitat:

Appare soprattutto durante l’autunno, gradendo le zone erbose e molto umide delle foreste, è di solito gregario ma mai fascicolatorio. Questo fungo è abbastanza comune.

Commenti:

Una piccola specie gelatinosa senza valore culinario, che ha una forma simile alla Cudonia confusa, ma molto meno lubrificata e di colore carnoso. Si definisce anche l’atrovirens blu-verde di Coryne.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Leotia viscosa.
  • Sinonimo:
    Leotia gelatinosa Hill

Tassonomia:

  • Divisione:
    Ascomycota
  • Suddivisione:
    Ascomicotina
  • Classe:
    Himenoascomiceti
  • Sottoclasse:
    Pezizomycetidae
  • Ordine:
    Leotiales
  • La famiglia:
    Geoglossaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *