Funghi

Talloma mesofeo

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Il cappello è piuttosto piccolo per il genere, a volte raggiunge a malapena i 2 o 3 cm di diametro, raggiungendo al massimo i 6 cm. Ha una forma a campana nella sua prima fase, poi convessa e poi abbastanza appiattita, mantenendo spesso il centro in evidenza. La sua superficie è viscosa in caso di pioggia, lucida anche senza, con due colori perfettamente differenziati, il centro di colore bruno-rossastro intenso e il margine di colore ocra chiaro. I resti del velo sul bordo scompaiono molto rapidamente, quindi è normale trovarlo senza di essi.

Fogli di colore pallido, dal taglio basso, giovani, ocra chiaro, che diventano scuri con il tempo, marroni. Sono abbastanza stretti e sinuosi, con lamelle, e il bordo è spesso più chiaro del resto.

Il piede di colore chiaro, allungato o proporzionato, che si scurisce dalla base, si scurisce anche superficialmente quando viene maneggiato. È fistulo e presenta tracce di sipario evidenti in molte occasioni, ma disperse, senza arrivare a formare una zona nulliforme.

Carne bianca piuttosto sottile sul cappello e marrone sul piede. Ha un odore rafanoide e un sapore sgradevole, leggermente amarognolo.

Habitat:

È una specie molto frequente e abbondante di crescita gregaria, che forma file o “circoli di streghe”. Non ha una predilezione per un solo tipo di albero, che appare ugualmente sotto le conifere o sotto diversi planifoli. È una specie eminentemente autunnale che può apparire anche in primavera.

Commenti:

Questo fungo si caratterizza per la netta differenziazione tra i due colori del cappello. Ci sono diverse specie affini, tra cui spicca l’Hebeloma cylindrosporum, tipico delle pinete sabbiose, con un piede pruinoso senza resti di tenda e spore cilindriche a forma di verruca. Nessuna specie del genere Hebeloma è di interesse culinario, e tra di esse vi sono numerose specie tossiche che producono disturbi gastrici. Questo aspetto è ancora poco studiato in molte di esse, per cui tutti gli Hebelomas sono rifiutati da questo punto di vista.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Nessuna.
  • Sinonimo:
    Agaricus fastibilis var mesophaeus Pers.

Tassonomia:

  • Divisione:
    Basidiomycota
  • Suddivisione:
    Basidiomicotina
  • Classe:
    Omobasidiomiceti
  • Sottoclasse:
    Aphyllophoromycetidae
  • Ordine:
    Tende
  • La famiglia:
    Cortinariaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *