Funghi

Tubaria romagnesiana

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Cappello di piccole dimensioni, i campioni raccolti avevano un diametro che variava tra 1 e 2,5 cm, essendo possibile localizzare campioni leggermente più grandi. Ha una forma convessa che in seguito si appiattisce un po’, mantenendo il centro un po’ evidenziato o con un umbone ottuso in alcuni esemplari. La superficie ha un colore predominante ocra, anche se contiene molta fioritura che le conferisce un aspetto più cremoso nei giovani, e può anche contenere tracce biancastre del velo e un aspetto più gremito. Il margine è merlato e scanalato negli esemplari più giovani e chiaramente fessurato in quelli più maturi.

Le foglie non sono molto strette e sono di colore ocra chiaro quando sono giovani e chiaramente ocra quando sono adulte, con un certo accenno di ferro o cannella più pronunciato che in altre specie del genere.

Piede sottile e allungato, la sua lunghezza può raggiungere i 5 cm. E’ cilindrica e abbastanza regolare, di colore ocra uniforme, a volte con base biancastra, può presentarsi, soprattutto da giovane, sotto forma di fibrille biancastre distribuite irregolarmente. E’ un dettaglio comune nel suo genere.

Carne scarsa e fragile, di colore ocra, senza alcun odore o sapore percepibile.

Habitat:

Specie a crescita gregaria, un gran numero di esemplari si trovava in un’area piuttosto piccola. Crescevano ai margini di una pineta di Pinus radiata accanto a un ruscello con la presenza di felci e muschio e si trovavano durante l’autunno. Si tratta di una specie piuttosto rara e poco conosciuta, poco citata in letteratura.

Commenti:

Specie tubaria di piccole dimensioni e di aspetto piuttosto debole, facilmente confondibile con altre specie del suo genere. Anche la Tubaria dispersa è piccola, con piedi biancastri e foglie dai colori vivaci, cresce sotto le specie arbustive ed è primaverile. La Tubaria conspersa può sembrare simile a questa per via del suo cappello a fiocco, ma non ha un margine merlato o nervato. Tutte queste specie richiedono uno studio microscopico per una corretta identificazione data la loro notevole somiglianza macroscopica.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Nessuna.
  • Sinonimo:
    Tubaria pellucida (Toro) Sacc.

Tassonomia:

  • Divisione:
    Basidiomycota
  • Suddivisione:
    Basidiomicotina
  • Classe:
    Omobasidiomiceti
  • Sottoclasse:
    Agaricomycetidae
  • Ordine:
    Tende
  • La famiglia:
    Tubariaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *