piante d'appartamento

Chinese Indoor Perennials – Crescita e cura per le piante perenni cinesi

Mentre la maggior parte delle piante d’appartamento richiede un certo sforzo per fornire le giuste condizioni di crescita (luce, temperatura, umidità, ecc.), le piante perenni cinesi in crescita possono far sembrare esperto anche il giardiniere d’appartamento alle prime armi. Questa pianta tropicale è una delle piante da appartamento più resistenti che si possano coltivare perché tollera la luce scarsa, l’aria secca e la siccità.

Consigli per la coltivazione di piante perenni cinesi al chiuso

La crescita delle piante perenni cinesi ( Aglaonema ) è facile. Questa gemma vegetale è una delle piante d’appartamento più popolari coltivate in casa per la sua facilità di manutenzione. Si possono trovare conifere cinesi in molte varietà, anche in varie forme.

Anche se sono tolleranti a molte condizioni di coltivazione, seguendo alcune raccomandazioni si ottengono risultati migliori. Devono quindi essere collocati in un terreno ben drenato, preferibilmente con una miscela uguale di terriccio, perlite e sabbia.

Le piante perenni cinesi prosperano in condizioni di luce medio-bassa o di luce solare indiretta. Ovunque la mettiate in casa, dovete fare in modo che la pianta riceva temperature calde e condizioni di umidità. Tuttavia, questo impianto flessibile tollererà, se necessario, condizioni non ideali.

Queste piante preferiscono temperature non inferiori a 60 F. (16 C.) con una temperatura interna media di 70-72 F. (21-22 C.) è più favorevole, ma può tollerare temperature intorno ai 50-55 F. (10-13 C.). Tenere le piante perenni cinesi fuori dalle correnti d’aria, che possono causare l’oscuramento del fogliame.

Cura delle piante verdi in Cina

Mantenere le piante d’appartamento cinesi perenni richiede poco sforzo quando le condizioni di coltivazione sono adeguate. Essi beneficiano di un’irrigazione moderata, né troppo né troppo poco. Lasciare asciugare un po’ la pianta tra un’annaffiatura e l’altra. Un’irrigazione eccessiva provoca il marciume delle radici.

Come parte della vostra cura perenne cinese, dovreste fertilizzare le vecchie piante perenni cinesi una o due volte all’anno con un fertilizzante per piante d’appartamento solubile in acqua.

Se la vostra pianta cinese sempreverde diventa troppo grande o ha le zampe, tagliatela via velocemente. È anche possibile conservare le talee durante il processo di propagazione delle nuove piante. Le talee attecchiscono facilmente in acqua.

Le piante più vecchie a volte producono fiori che ricordano i ruscelli o i gigli della pace. Questo avviene in primavera e in estate. La maggior parte delle persone sceglie di tagliare i fiori prima della produzione dei semi, anche se si può scegliere di salvarli e provare a coltivare i semi. Tenete presente, tuttavia, che ci vorrà molto più tempo.

Per limitare l’accumulo di polvere, pulire le foglie di tanto in tanto con un panno morbido e umido o semplicemente metterle nella doccia e lasciarle asciugare all’aria.

Le piante d’appartamento cinesi perenni possono essere affette da acari, cocciniglie, cocciniglie e afidi. Il monitoraggio regolare delle foglie per individuare eventuali segni di parassiti limiterà i problemi in seguito.

Anche se all’inizio può sembrare travolgente, soprattutto se non si è abituati a coltivare piante perenni cinesi al chiuso, in realtà è più facile di quanto si pensi.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *