piante d'appartamento

Le 3 migliori piante succulente per la tua casa

L’altro giorno vi ho parlato di alcune piante grasse che forse non conoscete ma oggi voglio parlarvi di alcune piante grasse che sarebbe l’ideale da avere in casa, voglio che tu conosca una lista delle mie piante succulente preferite, quindi forse… sarai incoraggiato ad averne uno, perché ne vale davvero la pena!

la pianta di giada

La pianta di giada è una delle mie preferite, ma è anche la preferita di molte altre persone perché è così facile da coltivare. È originario del Sud Africa e cresce con steli spessi e verde brillante e foglie sfumate con un po’ di rosso. Per prenderti cura di questa pianta devi aspettare che il terreno si asciughi completamente prima di darlo via di nuovo.

Ma quando lo innaffi e attendi che il terreno si asciughi, dovresti stare attento perché non dovresti aspettare troppo a lungo.Se noti che le sue foglie iniziano a raggrinzirsi o perdono la loro lucentezza naturale, è perché può iniziare ad appassire in qualsiasi momento.

Dovrai concimare tre volte in estate e tenere le piante in un luogo dove ci possa essere aria in modo che la pianta sia equilibrata.

Aloe Vera

L’ Aloe vera è una pianta medicinale che tutti dovremmo avere in casa. La sua linfa è adatta a molti usi ed è stata usata per secoli per curare ferite e scottature. Sebbene le spine acuminate lungo i bordi delle foglie possano essere tagliate.

Per prendersi cura della pianta di aloe vera, è necessario lasciare asciugare il terreno tra un’annaffiatura e l’altra e non lasciare mai che il terreno si bagni troppo. Dovrebbe essere migliore tra sole e ombra in modo che possa crescere correttamente e concimare 3 volte quando arriva l’estate. In inverno non è necessario. Se vedi che le radici escono dal vaso, dovresti trapiantarlo in uno più grande.

pianta di serpente

La pianta del serpente è una pianta succulenta ed è spesso molto apprezzata per il suo aspetto peculiare. Le foglie crescono con segni gialli modellati che ricordano il serpente e da qui il suo nome.

Come con la maggior parte delle piante grasse, dovresti lasciare che il terreno si asciughi tra un’annaffiatura e l’altra poiché un’irrigazione eccessiva può far marcire la pianta. Questa pianta non necessita di fertilizzanti ma se volete fatela solo una volta all’anno. Se le foglie sono danneggiate, puoi potarle per farle sembrare belle.

Se desideri leggere altri articoli simili a Le 3 migliori piante succulente per la tua casa, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Piante d’appartamento.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.