Piante

Caratteristiche del limone della Verna

Nel mondo degli agrumi, attualmente le varietà esistenti soddisfano un ampio programma di raccolta, quindi possiamo goderci molti mesi dell’anno di questi frutti. Nel caso del limone, tra le varietà di limoni Verna, Fino ed Eureka, il range di coltivazione in Spagna copre quasi completamente (tranne pochi mesi) la disponibilità di frutta durante tutto l’anno.

In questo articolo abbiamo voluto approfondire lo sviluppo del limone varietà Verna, conoscendone le principali caratteristiche, le principali cure e dati interessanti sul suo sviluppo.

Principali caratteristiche del limone della Verna

Il limone è un frutto molto apprezzato e utilizzato in gastronomia, soprattutto nella cultura mediterranea dove il pesce è parte integrante delle abitudini alimentari. Il principale rappresentante di questa coltura è la Regione di Murcia, dove per l’estensione e la gestione climatologiche si raggiungono produzioni elevate (mediamente 35 t/ha).

Ci sono piccole differenze nella gestione delle diverse varietà, le principali sono Verna e Fino. Il consumo di acqua varia leggermente (un range di circa 300 m3/ha) tra i due, e lo stesso accade con la fertirrigazione.

Ciò è influenzato dal fatto che il periodo di raccolta è diverso, per cui la fase più critica in questo agrume è dalla fioritura in poi.

Caratteristiche dei frutti

  • Diametro: 65-70 mm
  • Forma: tipo ovale con collo pronunciato
  • Buccia: aspetto spesso e ruvido
  • Corteccia:  da 6 a 7 mm di spessore
  • Ombelico:  senza ombelico
  • Colore: giallo (-2,5)
  • Polpa:  basso numero di semi (2-6) e buon contenuto di succo (30-35%)

Principali dati colturali

  • Piantagione: 6×7 m (238 piedi/ha)
  • Numero di gocciolatori per albero: 6
  • Consumo in unità di fertilizzante: 
    • NFU: 190
    • PFU: 65
    • UFK: 137
    • CFUa: 17
    • UFMG: 10
  • Dose di irrigazione: 6000 m3/ha
  • Produzione media (kg/ha): 35.000 kg/ha

Orario della vendemmia della Verna

Il limone della Verna inizia la data di raccolta a febbraio e si protrae fino a luglio.

Nello specifico, l’agrume cresce molto bene nell’area mediterranea della Spagna, con inverni miti (ma umidi) ed estati calde. Le temperature miti in inverno favoriscono notevolmente lo sviluppo del limone della Verna, poiché non tollera il gelo.

caratteristiche del suolo

Oggi ci sono alternative per scegliere piedini diversi a seconda del tempo che abbiamo sul pavimento. Si adatta bene a terreni argillosi e sabbiosi, ma necessita di una certa profondità per il pieno sviluppo delle sue radici.

I terreni argillosi, con una grande ritenzione di umidità, ne riducono lo sviluppo e possono causare soffocamento delle radici e lo sviluppo di malattie temute negli agrumi, come il marciume del collo o il marciume acquoso ( Phytophthora).

Prima della messa a dimora, si consiglia di effettuare un aratro profondo e aggiungere sostanza organica per cercare di raggiungere un contenuto medio del 2% (o quasi). Nella buca di impianto si può aggiungere anche compost o letame, migliorando notevolmente la risposta di crescita dell’albero nei primi mesi di sviluppo.

programma di irrigazione

Per effettuare un corretto approccio alla dose irrigua è necessario effettuare alcuni calcoli di evapotraspirazione (Penman Monteith). Per la Regione di Murcia, area mediterranea in cui predomina la coltivazione del limone Verna, la distribuzione dell’irrigazione durante tutta la campagna sarebbe la seguente:

  • GENNAIO: 14 L/pianta e giorno (102 m3/ha). Irrigazione di 40 minuti/giorno. 1 irrigazione a settimana
  • FEBBRAIO: 23 L/pianta e giorno (154 m3/ha). Irrigazione di 1 ora e 10 minuti al giorno. 1 irrigazione a settimana.
  • MARZO: 52 L/pianta e giorno (381 m3/ha). Irrigazione di 2 ore e 30 minuti al giorno. 3 irrigazioni a settimana.
  • APRILE: 78 L/pianta e giorno (558 m3/ha). Irrigazione di 3 ore e 50 minuti al giorno. 5 irrigazioni a settimana.
  • MAGGIO: 102 L/pianta e giorno (753 m3/ha). Irrigazione di 5 ore e 10 minuti al giorno. Irrigazione tutti i giorni.
  • GIUGNO: 131 L/pianta e giorno (936 m3/ha). Irrigazione di 6 ore e 30 minuti al giorno. Irrigazione tutti i giorni.
  • LUGLIO: 147 L/pianta e giorno (1081 m3/ha). Irrigazione di 7h e 20 minuti al giorno. Irrigazione tutti i giorni.
  • AGOSTO: 108 L/pianta e giorno (796 m3/ha). Irrigazione di 5 ore e 20 minuti al giorno. Irrigazione tutti i giorni.
  • SETTEMBRE: 73 L/pianta e giorno (519 m3/ha). Irrigazione di 3 ore e 40 minuti al giorno. 6 irrigazioni a settimana.
  • OTTOBRE: 48 L/pianta e giorno (353 m3/ha). Irrigazione di 2 ore e 20 minuti al giorno. 3 irrigazioni a settimana.
  • NOVEMBRE: 24 L/pianta e giorno (174 me/ha). Irrigazione di 1 ora e 10 minuti al giorno. 2 irrigazioni a settimana.
  • DICEMBRE: 12 L/pianta e giorno) 90 m3/ha). 40 minuti di irrigazione al giorno. 1 irrigazione a settimana.

A seconda della distribuzione e del numero di gocciolatori, nonché della portata di ciascuno di essi, verrà adeguato il numero di irrigazioni settimanali. In generale, l’impostazione sarebbe simile a questa.

Piano di fertirrigazione

Contrariamente a quanto si faceva qualche anno fa, le nuove teorie agronomiche consigliano di applicare praticamente tutti i nutrienti in maniera continuativa, variando però il dosaggio per ciascuno di essi a seconda della fase fenologica in cui si trova il limone della Verna.

Ad esempio, il potassio veniva solitamente applicato solo quando i frutti erano già stati allevati. Oggi le buone pratiche di fertirrigazione consigliano di applicarlo dall’inizio, come il resto dei nutrienti.

[alert style=”yellow”] Per saperne di più: ruolo dei nutrienti negli agrumi [/alert]

Concime consigliato dal germogliamento alla fioritura

Formula o bilancia 7-3-4 (4.8Ca-1.6Mg) applicata a 1 litro/m3 di acqua

Equivalente a una concentrazione:

  • NO3-: 5,5 meq/l
  • NH4+: 0,5 meq/l
  • H2PO4-: 0,5 meq/l
  • K+: 1 meq/l
  • Ca2+: 2 meq/l
  • Mg2+: 1 meq/l

Altre formule comuni:

Fase vegetativa fino alla fioritura:

  • NPK10-4-4
  • NPK 12-4-6
  • NPK12-6-6
  • NPK10-2-6

Abbonato consigliato dalla fruttificazione alla raccolta

Formula o equilibrio 5-2,5-5,5 (4,5 Ca-1,6 Mg) applicato a 1 L/m3 di acqua di irrigazione.

Concentrazione dei nutrienti forniti a detta dose (meq/L):

  • NO3-: 4 meq/l
  • NH4+: 0,5 meq/l
  • H2PO4-: 0,5 meq/l
  • K+: 1,5 meq/l
  • Ca2+: 2 meq/l
  • Mg2+: 1 meq/l

Altre formule comuni:

Dalla fase di sviluppo del frutto alla raccolta:

  • NPK 5-2-8
  • NPK 6-1.5-8
  • NPK 4-2-8 (2.5Ca-0.5Mg)
  • NPK 7-3.5-7

Applicato a dosi di 600-1200 L/ha nelle fasi di sviluppo dei frutti.

Clorosi da carenza di micronutrienti

Nella coltivazione degli agrumi, e soprattutto nel limone di verna, è comune la mancanza della famosa triade di micronutrienti: ferro, zinco e manganese. In primavera o nella fase del germogliamento, le foglie perdono il loro naturale colore verde e iniziano ad assumere tonalità gialle (ma i nervi rimangono verdi). A sua volta, compare anche la clorosi a forma di V rovesciata.

Per il primo sintomo si parla di una chiara clorosi ferrica. Per il 2° caso, una carenza di zinco e manganese, che di solito si corregge con l’applicazione fogliare o la fertirrigazione di questi elementi.

La corretta manipolazione del limone varietà Verna prevede l’applicazione del cocktail di micronutrienti sin dal primo momento della fertirrigazione, in modo continuativo, non a colpi o in un determinato periodo dell’anno.

Struttura dei costi del limone di Verna

Costi correnti

  • Personale fisso: 1.690 €/ha (22,62%)
  • Irrigazione: 1.360 €/ha (18,16%)
  • Energia elettrica: 160 €/ha (18,16%)
  • Manutenzione: 105 €/ha (1,41%)
  • Erbicidi: 65 €/ha
  • Fertilizzanti: 735 €(ha (9,82%)
  • Fitosanitario: 400 €/ha (5,36%)
  • Costi macchinari: 598 € (7,99%)
  • Assicurazione sul raccolto: 1.240 €/ha (16,62%)
  • Potatura annuale: 525 €/ha (7,01%)

Costi fissi

  • Serbatoio di regolazione: 81 € (1,08%)
  • Materiale ausiliario vario: 20 €/ha (0,27%)
  • Preparazione e impianto: 89 €/ha (1,20%)
  • Rete di irrigazione a goccia localizzata: 145 €/ha (1,92%)
  • Testata di irrigazione: 178 €/ha (2,37%)
  • Magazzino attrezzi, forniture e testata: 88 €/ha (8,01%)

TOTALE: 7.480 €/ha (0,24 €/kg)

Prezzi limoni di Verna (18/19)

Prezzi in €/kg

METÀ MINIMO  MASSIMO
settimana 13 0,36 0,32 0.4
settimana 14 0,36 0,32 0.4
settimana 15 0,36 0,32 0.4
settimana 16 0,36 0,32 0.4
settimana 17 0,36 0,32 0.4
settimana 18 0,36 0,32 0.4
settimana 19 0,36 0,32 0.4
settimana 20 0,38 0,36 0.4
settimana 21 0,38 0,36 0.4
settimana 22 0,38 0,36 0.4
settimana 23 0,35 0,32 0,38
settimana 24 0,35 0,32 0,38
settimana 25 0,34 0,32 0,36
settimana 26 0,33 0.3 0,36
settimana 27 0,33 0.3 0,36
settimana 28 0,33 0.3 0,36
settimana 29 0,33 0.3 0,36
settimana 30 0.3 0,25 0,35

Coltivazione di altri alberi da frutto

crema di mele mela fuji
limone verna granchio
Mango Pistacchio

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.