Piante

Come coltivare e cura dei succulenti

Se hai una predilezione speciale per le piante grasse, sei arrivato sulla pagina giusta in questo post e in tutta la pagina ti insegneremo molte cose sulle piante grasse e soprattutto ora spiegheremo COME COLTIVARE E CURA DEI SUCCULENTI.

Le piante grasse sono piante facili da coltivare e curare. Queste piante sono originarie delle aree soggette a siccità. Di conseguenza, immagazzinano l’acqua per durare per lunghi periodi con poca o nessuna acqua. Questa caratteristica li rende ideali come piante in casa o come parte di un giardino nei climi più caldi.

                                                                           COME COLTIVARE E CURA DEI SUCCULENTI

 

COME COLTIVARE E CURA DEI SUCCULENTI

Se hai già piante grasse esistenti, puoi propagarle tu stesso. La propagazione viene tipicamente eseguita con un taglio di foglie o un ramo.

RIPRODUZIONE DI SUCCULENTI CON TAGLI DI FOGLIA INTERNI.

Per far crescere una nuova succulenta da una foglia tagliata, segui questi passaggi:

  1. Rimuovi una foglia dalla pianta sotto l’elemento di fioritura principale. Assicurati che la foglia esca pulita e contenga tutte le parti della foglia.
  2. Metti il ​​foglio in un luogo asciutto e lascialo asciugare, questo processo richiede solitamente alcuni giorni.
  3. Quando la foglia diventa callosa, è il momento di piantare; quando è callosa, la foglia apparirà macchiata, scolorita o fragile.
  4. Metti del terreno ben drenato o succulento in una pentola drenante.
  5. Posiziona il foglio a terra.
  6. Lascia per diverse settimane.
  7. Innaffia la tua succulenta molto poco, circa una volta alla settimana, facendo attenzione a evitare di annaffiare troppo.
  8. Quando compaiono le radici, rimuovi la foglia madre – in genere questa foglia appassirà. Fare attenzione a non danneggiare le nuove radici in questo processo.
  9. La tua pianta attecchirà e avrai una nuova succulenta. Buon giardinaggio!

RIPRODURRE I SUCCULENTI CON LE FILIALI

Se la tua succulenta sviluppa un ramo alla base della pianta, puoi rimuoverlo delicatamente per far crescere una pianta separata. Per fare ciò, lascia semplicemente che il ramo sviluppi le radici per un periodo da 2 a 3 settimane. Una volta che vedi le radici, rimuovile con delle strisce o semplicemente ruotale per rimuoverle. Quindi segui i passaggi 2-7 sopra per propagare la tua nuova succulenta.

COME CURA DEI SUCCULENTI INDOOR.

Se scegli di coltivare una pianta grassa al chiuso, la tua pianta avrà bisogno di quanto segue:

  • Pianta la tua succulenta in una pentola che drena –  Le piante grasse non amano vivere nel terreno umido. Come le piante abituate a temperature elevate e bassa umidità, possono effettivamente marcire, contrarre malattie o morire se innaffiate. L’invasatura in una pentola con fessure di drenaggio può aiutare a prevenire l’eccessiva idratazione.
  • Usa un terreno succulento o un terreno che drena bene:  usare il giusto tipo di terreno aiuterà la tua pianta a prosperare. Poiché le piante grasse non apprezzano l’irrigazione eccessiva, l’uso del terreno che drena manterrà le piante adeguatamente umide.
  • Molta luce solare (almeno mezza giornata) –  Queste piante provengono da climi caldi e secchi e amano molta luce solare. Sebbene rimarranno dormienti in inverno e richiederanno meno luce solare, la maggior parte delle piante grasse gradisce almeno da mezza giornata a un’intera giornata di luce solare, a seconda del tipo di pianta che hai scelto.
  • Annaffia abbondantemente, ma non spesso – L’  eccessiva idratazione è un problema con le piante grasse. Annaffiare ogni giorno e lasciare la pianta con il terreno inzuppato ucciderà la tua succulenta. Tuttavia, spruzzarli semplicemente lascerà anche loro che vogliono di più. Fornisci alla tua pianta una grande quantità di acqua circa una volta alla settimana (varia anche in base alla varietà). Controlla il terreno per vedere se si sta asciugando tra un’annaffiatura e l’altra.
  • Tenerlo al caldo:  piante grasse come circa 70-80 gradi nei mesi estivi e 50-60 gradi nei mesi invernali.
                                                                             COME COLTIVARE E CURA DEI SUCCULENTI

COME CURA DEI SUCCULENTI ESTERNI.

Le piante grasse sono ottime piante da interno, ma possono anche aggiungere un tocco esotico al tuo giardino esterno.

Quando pianti un giardino all’aperto, scegli attentamente le piante grasse e le piante da compagnia. Le piante grasse preferiscono molto sole, terreno asciutto e poca annaffiatura. Se questo non si adatta alla flora circostante, considera di utilizzare le tue piante grasse come piante d’appartamento o di spostarle in un luogo separato.

  • Scegli un posto soleggiato –  Dai alla tua succulenta molta luce naturale.
  • Assicurati di avere il terreno giusto:  il terreno drena bene? In caso contrario, riempire il foro con sabbia o ghiaia per aumentare la capacità di drenaggio. Molte piante grasse cadranno vittime della putrefazione se non vengono collocate nel tipo corretto di terreno.
  • Se è necessario annaffiare, versare acqua direttamente sulla base della pianta per mantenere le foglie asciutte. Innaffia abbondantemente fino a quando il terreno è umido. Lascia asciugare il terreno prima della prossima annaffiatura.
  • Porta le tue  piante grasse in casa per l’inverno – Molte di queste piante esotiche non stanno bene in inverno. Se vivi in ​​una zona che ha un inverno freddo, puoi facilmente trapiantare in un contenitore di stoccaggio al coperto.

Indipendentemente dal tipo di succulenta che scegli, assicurati di annaffiarla correttamente e sarà un’aggiunta interessante alla tua casa o al tuo giardino.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *