Piante

Come il freddo influisce sulle verdure

La temperatura è molto importante nella produzione di verdure perché ha un impatto sulla loro qualità. Quindi, se la quantità di calore che il frutto riceve durante il suo sviluppo è adeguata, il risultato sarà finalmente soddisfacente, e dovremmo quindi considerare cosa succede in presenza di freddo .

Verdure e freddo

Un ortaggio si sviluppa con successo quando viene coltivato all’interno di una gamma ideale, che comprende gradi minimi, massimi e ottimali. Tuttavia, se la temperatura è bassa, la pianta può subire un episodio di stress, che può influire direttamente sul frutto.

Il freddo altera la membrana cellulare, perché la indurisce e la rende meno permeabile e impedisce l’ingresso di acqua e quindi di nutrienti, che causano la riduzione metabolica, respiratoria e fotosintetica. In altre parole, rallenterà l’assorbimento dell’acqua, così come l’assimilazione delle sostanze azotate, la sintesi delle proteine e la ricezione di potassio e fosforo.

Ci sono verdure che generalmente tollerano determinati sbalzi di temperatura. Tra questi la zucca, la lattuga, il peperone e il pomodoro, con una tolleranza media. Cocomero, cetriolo e melone, invece, sono più esigenti.

La presenza di gelo

Il congelamento si verifica quando la temperatura dell’aria in prossimità del suolo scende a 0°C o al di sotto per più di 4 ore. Tuttavia, ci sono due tipi di gelo. Quello bianco è quando le masse d’aria sono umide e questo è dovuto al fatto che l’aria vicino al fogliame e ai fiori è a 0° o forse meno, facendo sì che l’aria raggiunga la temperatura del punto di rugiada, si condensi e formi il gelo.

Ma quando c’è vapore acqueo, appare una brina nera, che è più dannosa perché forma strati di ghiaccio che possono bruciare i frutti, causando macchie scure. Quindi le gelatine possono danneggiare seriamente le verdure , perché i cristalli di ghiaccio causano lo strappo delle cellule o l’essiccazione dei frutti. Possono anche appassire le piante e rallentare il loro sviluppo (a seconda dell’intensità).

Come proteggere gli ortaggi

È essenziale scegliere verdure che tollerano le basse temperature. Possono anche essere seminate al momento giusto per permettere ai frutti di svilupparsi alla giusta temperatura.

Inoltre, è necessario coprire le piante per proteggerle dal freddo, sia con terra, paglia o coperte di plastica. L’umidità relativa della coltura può essere aumentata anche applicando alcune sessioni di irrigazione con l’irrigatore. Infine, prendere le necessarie precauzioni climatiche per evitare ulteriori danni.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *