Piante

Conoscere la cultura e la cura di Croton

Croton o Codiaeum variegatum , è una specie originaria della Malesia, che viene coltivata all’interno per il suo fogliame colorato. Questa bella pianta ha bisogno di un luogo con una buona luce e una temperatura uniforme in ogni momento.

Questi arbusti crescono fino a grandi dimensioni, ma se coltivati possono raggiungere un metro di altezza. Le foglie sono sempre semplici, flessuose, dure, e si presentano in una grande varietà di forme e colori; verdi da giovani, con zone bianche o giallastre che gradualmente acquistano una tonalità rossastra o arancione. Croton è una pianta matura che produce fiori piccoli e discreti in lunghe infiorescenze durante l’estate.

Suolo, luce e temperatura

Ha bisogno di un substrato ricco di humus, poroso e leggermente acido; può essere composto in egual misura da sbornia di fiume, torba, terra nera e sabbia. Non richiede contenitori troppo profondi o troppo grandi.

Ho bisogno di un posto con un’intensa luminosità e luce solare diretta per ottenere una migliore colorazione delle sue foglie. Quando viene coltivato in luoghi ombrosi, il fogliame diventa pallido o verde; il recupero si ottiene esponendolo gradualmente a più luce fino a raggiungere il pieno sole.

È una specie sensibile agli sbalzi di temperatura; prospera bene fino a 15°C in inverno e 27°C in estate. La sua temperatura ideale è di 24 °C. È influenzato da temperature inferiori a 13 °C o superiori a 30 °C.

Irrigazione, fertilizzante e umidità

Mantenere il substrato continuamente umido con 2 o 3 innaffiature alla settimana durante l’estate, evitando intasamenti delle radici. In inverno, annaffiare il Croton ogni 4-5 giorni con acqua calda ; è favorita dall’acqua piovana ma senza bagnare il fogliame.

Durante la stagione di crescita estiva, ogni 15-20 giorni vengono aggiunti al substrato 100 ml di una soluzione di 3 grammi di fertilizzante composta da 1 litro d’acqua. L’uso non corretto di alcuni fertilizzanti fogliari può portare al deterioramento delle foglie.

Ha bisogno di un’atmosfera umida. In un ambiente asciutto, durante l’estate, spruzzare il fogliame con acqua piovana o posizionare il vaso su un piatto con acqua e roccia senza bagnare il fondo.

La cultura di Croton

  • Presenta meno problemi quando si inizia a coltivare in casa in tarda primavera o all’inizio dell’estate.
  • La pianta è selezionata per l’aspetto del suo fogliame; deve avere foglie alla base e non deve apparire pallida o spenta.
  • Croton si allontana dalle correnti d’aria , dalla luce solare intensa e dagli sbalzi di temperatura.
  • È conveniente posizionarlo vicino a una finestra soleggiata durante le ore del mattino.
  • Il vaso deve essere cambiato man mano che si sviluppa e le radici sono troppo abbondanti.
  • Durante l’inverno è necessario tenerlo lontano dai termosifoni e proteggerlo dalle correnti d’aria.
  • Le piante che perdono il fogliame si riprendono quando vengono poste in un ambiente molto umido e caldo. Si spalma tagliando in primavera.

Cambiare il vaso

  • Si svolge in primavera.
  • Propagazione del crotone
  • Tagliando in primavera.

Considerazioni

  • Il fogliame deve essere pulito con un panno umido e può essere lucidato fino a due volte all’anno.
  • Viene coltivata da sola o in gruppi misti per mostrare il suo colore, combinata con filodendri, dracene, felci, ecc.
  • Con una cura continua, dura diversi anni.
  • Codiaeum puntactum aureum Codiaeum puntactum aureum con foglie sottili di colore verde e macchie bianche, un po’ scure o giallo pallido, è una delle specie più resistenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *