Piante

Cura e varietà di meli

Tra le piante, gli arbusti e gli alberi esistenti, è importante parlare del melo, perché è un esemplare che permette alcune derivazioni. Per questo motivo, è importante considerare la cura e la varietà del melo.

Manutenzione dei meli

Clima . Preferisce gli ambienti umidi e non tollera il gelo, soprattutto se è costante. Per quanto riguarda il freddo, non ne è influenzato. Tuttavia, i forti venti possono ostacolarne lo sviluppo.

Terra . Il terreno deve essere ben drenato e profondo. È preferibile piantarlo a metà autunno e all’inizio della primavera.

.

Riproduzione . Si propaga per innesto o stratificazione, poiché la sua riproduzione è alquanto complicata.

Irrigazione . L’irrigazione deve essere abbondante, soprattutto nella stagione in cui i fiori crescono per renderli più splendidi.

.

Fertilizzante . Ha bisogno di nutrienti per crescere e dare frutti in modo ottimale.

.

Potatura . Questo dovrebbe essere fatto in inverno. Per fare questo, è consigliabile potare la chioma dell’albero in modo che i rami crescano separatamente. Permetterà anche alla luce e all’aria di circolare e di svilupparsi meglio.

Raccolta . Si dà alla fine dell’estate, se le condizioni e le cure sono buone. Dopo il raccolto, possono essere consumati.

Parassiti . Possono essere colpiti da parassiti e funghi. Tra questi ultimi si distinguono la scabbia o la muffa, l’oidio o l’oidio.

Varietà di meli

Possiamo avere familiarità con il melo, ma lo stesso non si può dire per i frutti che questo albero offre, dato che ce n’è una grande varietà.

Gala

Originario della Nuova Zelanda, si trova durante tutta l’estate e all’inizio della primavera. Si presenta in una grande varietà di colori, dal giallo al rosso, con strisce o striature e pelle lucida. Il suo aspetto non condiziona il gusto e la qualità in generale. Vale la pena di menzionare, tra gli altri, Roya, Buckeye, Mondial Gala e Galaxia. Si mangia crudo, ma anche cotto per la preparazione di dolci come le torte.

Fuji

Viene dal Giappone. Il colore può variare, ma è tra il rosso e il rosa. Il suo gusto è uno dei più dolci e davvero piacevole. Inoltre, la durezza e la durata di conservazione della mela fuji è notevole. Essere eccellenti da mangiare crudi.

Reineta

Varietà di mela francese, dal sapore acidulo. In questo gruppo ci sono i Russet, i canadesi e le reinettes di Zabergau.

Jonalgold

Questa è una variante della combinazione Golden Delicious. Pelle rossa con macchie gialle e sapore agrodolce. Può essere mangiato crudo o preparato.

Nonna

Di origine australiana, la sua pelle verde e il suo sapore acidulo ne fanno uno dei più popolari. Granny Smith è acido con una tonalità di verde molto particolare, considerato un frutto esotico. La polpa è densa e croccante, essendo versatile ma generalmente utilizzata per dare un tocco di freschezza ai piatti.

Pink lady

Pelle rosa con una sfumatura giallo-verdastra. Viene utilizzato per insalate e complementi di piatti.

Delizioso rosso

Sono originari degli Stati Uniti e vengono raccolti tra settembre e ottobre. Ha la pelle di colore rosso scuro e un sapore moderatamente acido. La polpa è succosa e aromatica. Si usa nelle insalate.

Oro

Come suggerisce il nome, ha la pelle giallastra, con una carnagione dorata e lucida. Qui, ci possono essere diverse versioni come Golden delicious, Golden smoothie, Golden supreme, ecc. Anche se sono i più facili da acquisire per il loro aspetto e il loro gusto. È croccante e dolce, per questo viene consumato crudo e utilizzato per fare i dolci.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *