Funghi

Raccolta dei funghi: come raccogliere i funghi in casa

È facile coltivare i propri funghi a casa se si acquista un kit completo o se ci si limita a deporre le uova e poi si inocula il proprio substrato. Le cose diventano un po’ più difficili se si coltivano i propri funghi e semi, il che richiede un ambiente sterile con pentola a pressione o autoclave. Non importa come li iniziate, la questione di quando raccogliere i funghi si porrà inevitabilmente. Continuate a leggere per imparare a raccogliere funghi a casa vostra.

Quando raccogliere funghi

Se acquistate un kit completo di funghi, le istruzioni vi daranno un lasso di tempo per la raccolta del vostro raccolto di funghi. Questo è davvero importante, perché a seconda delle condizioni, i funghi possono essere pronti per essere raccolti qualche giorno prima o dopo la data indicata. Inoltre, la dimensione non è un indicatore di quando scegliere. Più grande non è sempre meglio. La regola generale è quella di iniziare a raccogliere il raccolto di funghi quando i tappi passano da convessi a concavi – dal basso verso l’alto.

I funghi ostrica dovrebbero essere raccolti da 3 a 5 giorni dopo aver visto i primi funghi iniziare a formarsi. State cercando il cappello a fungo più grande del gruppo per passare dalla rotazione verso il basso ai bordi alla rotazione verso l’alto o all’appiattimento ai bordi.

I funghi Shitake sono coltivati su tronchi e sono venduti in kit. Potete anche creare un giardino di merda tagliando i vostri tronchi mentre i funghi sono dormienti e inoculandoli voi stessi. Quest’ultima opzione richiede pazienza, poiché i funghi non saranno raccolti per 6-12 mesi! Se si acquistano tronchi preinoculati o blocchi di segatura per la casa, devono essere inoculati immediatamente. Pochi giorni dopo aver visto i primi segni di crescita, cominciano ad intasarsi. Circa tre giorni dopo, avrete i primi semi di cacao di buone dimensioni pronti per essere raccolti. Raccogliere il vostro fungo shitake richiederà tempo e con la dovuta cura, i tronchi di shitake possono produrre per 4 o 6 anni o più.

Raccolta di funghi in casa

Non c’è un grande mistero nella raccolta dei loro funghi, anche se c’è un dibattito tra i micologi dilettanti che cacciano le specie all’aperto. Il dibattito ruota intorno alla questione se tagliare il frutto o torcere e rimuovere il fungo dal micelio. In realtà, non c’è differenza. L’unico punto rilevante per i cacciatori di funghi selvatici è quello di raccogliere funghi che sono maturi al punto in cui hanno distribuito la maggior parte delle loro spore in modo che la specie continui a prosperare.

I produttori locali possono raccogliere in entrambe le direzioni, sia con la raccolta a mano che con il taglio. Tuttavia, nel caso del kit di funghi fatti in casa, non è necessario permettere ai funghi di far cadere le spore, quindi se vedete una “polvere” bianca cadere in superficie sotto la colonia, raccoglietela. La “polvere” bianca è composta da spore, il che significa che il frutto è maturo.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *