Piante

Narciso cura tazetta o bouquet di Narciso

Narciso Tazette Narciso conosciuto anche come Narciso Bouquet, Narciso Comune, Narciso Bianco o Narciso Bianco . Appartiene alla famiglia delle Amaryllidaceae, che comprende circa 50 specie di piante bulbose originarie del bacino del Mediterraneo, dell’Asia centrale e della Cina.

La parola narciso deriva dal greco Narkisus che significa radice della parola narcotico.

Caratteristiche della tazetta Narciso

Pianta bulbosa con foglie blu-verde, con nastri che possono essere a coste o piatti e che in genere misurano tra i 30 e i 35 cm di lunghezza. Di solito cresce cinque foglie.

I fiori sono bianchi, gialli o entrambi e hanno un aroma sottile. Fiorisce all’inizio della primavera e di solito è costretta a sbocciare in inverno.

Tazetta Narciso Care

È una specie ideale per bordure e aiuole combinate con altre specie bulbose. Sono anche utilizzati in fioriere e vasi per balconi o terrazze come piante da appartamento.

È importante sapere che quando vengono coltivati in casa, fioriscono una sola volta, perché i bulbi non vengono conservati.

Richiede un’esposizione al sole o in penombra con un clima fresco e temperato.

Anche se non è impegnativo in termini di terreno, è molto buono per mescolare parti uguali di sabbia, torba e lettiera di foglie.

L’irrigazione dovrebbe essere frequente durante la stagione della crescita, ma si dovrebbero evitare i ristagni d’acqua.

La potatura deve essere fatta solo per tagliare i fiori appassiti per consentire una crescita vigorosa nella stagione successiva.

Se i bulbi devono essere conservati, devono essere conservati fino a quando le foglie non sono asciutte.

Per i fertilizzanti sono meglio quelli speciali, da evitare con i fertilizzanti minerali.

I parassiti che possono attaccare la pianta sono afidi, mosche bulbose, mosche giunchiglie, nematodi e gallerie di narcisi. Tuttavia, il nemico principale è un eccesso d’acqua che può causare la decomposizione del bulbo.

Si moltiplica separando la prole dalla pianta madre durante il periodo di riposo, o dai semi. Anche se il più consigliabile è quello di acquistare le lampadine nei negozi specializzati dei centri di giardinaggio.

Cosa ne pensi? Ti piace? L’hai mai visto prima? Non c’è dubbio che possa essere il protagonista perfetto in qualsiasi giardino o spazio verde. Allora dimenticatene e adottatene uno.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.