Piante

Suggerimenti per la manutenzione dell’acquaponica

L’acquaponica include l’allevamento di pesci , insieme alle piante . È un ambiente controllato che massimizza l’uso di nutrienti ed energia. Questi consentono di produrre molte proteine ​​e verdure di pesce in un piccolo spazio con poca acqua.

> Un principiante dell’acquaponica può essere riluttante a configurare il sistema per paura che il suo investimento e il suo impegno possano non produrre il rendimento atteso. Quindi, l’acquaponica funziona davvero?

Bene, questa domanda è abbastanza complicata, ma la maggior parte, se non tutta, l’acquaponica produce rendimenti ottimali, a condizione che siano adeguatamente mantenuti. È quindi essenziale avere un quadro chiaro di ciò che sta accadendo in un sistema acquaponico . Ecco un breve sguardo a cosa puoi fare per mantenere le giuste condizioni affinché la tua acquaponica funzioni.

Dai da mangiare ai tuoi pesci ogni giorno : i pesci sono una parte essenziale di un sistema acquaponico . È importante assicurarsi che siano alimentati adeguatamente in ogni momento. Assicurati di dar loro da mangiare almeno una volta al giorno, anche se due pasti sono altamente raccomandati; uno al mattino e l’altro prima del tramonto. È sempre bello essere fisicamente presenti quando si alimenta il pesce perché è possibile eseguire controlli sanitari e cercare comportamenti insoliti. Tuttavia, potresti prendere in considerazione l’idea di ottenere un alimentatore automatico per aiutarti quando non sei disponibile.

Controlla le condizioni del tuo sistema acquaponico: Acquaponica La manutenzione è essenziale:
Temperatura:  controlla se la temperatura dell’acquario rientra nell’intervallo di temperatura ideale per i tuoi pesci. Regola, se necessario, per assicurarti che il tuo sistema acquaponico fornisca l’ambiente perfetto per le specie che coltivi.

Insetti:  controlla ogni settimana la presenza di insetti per assicurarti che eventuali problemi degli insetti siano corretti prima di sfuggirgli di mano. È anche bene ricordare che la maggior parte degli insetti tende a rimanere nelle sezioni del fusto e sotto le foglie delle piante. Con questo suggerimento in mente, sarà più facile trovare insetti nel tuo sistema.

Livello di pH : determina la salute dei tuoi pesci, la creazione di germi nel sistema e la capacità delle tue piante di assorbire i nutrienti. Ecco perché il valore del pH dell’acquaponica gioca un ruolo fondamentale nel determinare se la tua acquaponica funzionerà. Controllare settimanalmente il valore del pH. Il pH ideale per la maggior parte dei sistemi è solitamente 6,8-7,0 e alcuni sistemi possono mantenerlo regolarmente. Il livello di pH per la maggior parte dei sistemi, tuttavia, diminuisce naturalmente. Aumenta sempre il pH se scende sotto 6,5 aggiungendo cloruro di potassio idratato o calce.

Livelli di ammoniaca e nitrati:  controllare settimanalmente i livelli di ammoniaca per rilevare eventuali problemi che possono diventare disastrosi. Un improvviso aumento del livello di ammoniaca, ad esempio, è un indicatore che il sistema potrebbe avere un pesce morto. I livelli non possono superare 0,5 ppm. D’altra parte, i livelli di nitrati devono essere controllati mensilmente e non devono superare 150 ppm. I livelli che vanno oltre sono un indicatore che le piante nel sistema assorbono meno azoto nell’azoto rilasciato dai batteri nitrificanti. Puoi risolvere questo problema aggiungendo più piante o raccogliendo del pesce.

È il sogno di ogni principiante essere ben orientato all’acquaponica e ottenere i migliori raccolti. Ecco perché è essenziale tenere a mente i suggerimenti per la manutenzione sopra prima di iniziare il tuo viaggio di acquaponica. Assicurati inoltre di nutrire i tuoi pesci regolarmente e di controllare di tanto in tanto le condizioni del sistema per assicurarti che tutti i tuoi sforzi siano ricompensati di conseguenza. Con la corretta manutenzione dell’acquaponica, sei sicuro di poter raccogliere verdure, pesce e frutta in qualsiasi momento dell’anno.

Manutenzione e suggerimenti di base dell’acquaponica

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *