Piante

Suggerimenti per mantenere in vita le piante

Le piante sono difficili da mantenere, alcune più di altre, e se sei un principiante, dovresti trovare una pianta che non ha bisogno di cure particolari. Per aiutarvi a scoprire quale pianta comprare e per evitare di svegliarvi nel cuore della notte con il cuore che batte all’impazzata, chiedendovi se dovreste annaffiare la vostra pianta oggi, ecco alcuni consigli per mantenere vive le piante .

I principianti hanno bisogno di piante per principianti

Portare a casa una pianta è come portare a casa un animale domestico e potrebbe essere necessario apportare alcune modifiche. Lo spazio, l’illuminazione e l’umidità sono tre fattori essenziali da considerare quando si acquistano le piante.

Sansevieria ed epipremnum aureum non richiedono un’attenzione costante, quindi sono perfetti per cominciare, per non vivere nella paura costante di “l’ho già uccisa”. Un altro errore comune dei principianti è il desiderio di trapiantare immediatamente un nuovo impianto. Suggerimento: non farlo, perché potrebbe aumentare lo stress sull’impianto

Interpreta i segnali che danno

  • Macchie scure : indicano la presenza di funghi, solitamente causati da un eccesso di umidità. Le lumache, le lumache e gli insetti devono essere controllati, poiché trasmettono spore fungine. Per fare questo, applicare prodotti antifungini che si possono trovare nei negozi di giardinaggio.
  • Decolorazione : la mancanza di luce fa apparire le foglie a macchie gialle e marroni. Portateli al sole.
  • Foglie arrotolate : Se le foglie sono arrotolate è perché le avete esposte alla luce diretta del sole e le piante hanno bisogno di ombra.

Trovare un badante

Se devi stare via per più di una settimana, non è una cattiva idea avere un amico che può venire a casa tua per annaffiare le tue piante . E se non riesci a trovare nessuno, non disperare, il trucco del filo funziona sempre. Riempite una bottiglia o un barattolo d’acqua e mettetelo accanto alla pianta. Mettere un’estremità di un pezzo di filo assorbente all’interno del vaso e l’altra estremità all’interno della bottiglia. In questo modo la pianta otterrà l’acqua di cui ha bisogno. Se è la prima volta che lo fai, ti consigliamo di provarlo una settimana prima, per vedere se funziona davvero per te o se devi applicare un altro metodo per innaffiare le tue piante quando sei in vacanza .

Cosa ne pensi di questi consigli per mantenere vive le piante ?

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *