Malattie delle piante

Controllo della polvere di cucurbita in polvere: trattamento della polvere di cucurbita in cucurbita

L’oidio delle cucurbitacee è un’infezione fungina di cui alcune persone sono responsabili. Colpisce tutti i tipi di cucurbitacee, ma è meno comune nei meloni e nei cetrioli. La caratteristica oidio bianca è abbastanza facile da rilevare, ma la gestione e la prevenzione della malattia richiede diversi passaggi.

A proposito di muffa in polvere in cucurbita

L’oidio che infetta le cucurbitacee è causato da una delle due specie di funghi: più comunemente Erysiphe cichoracearum e meno comunemente Sphaerotheca fuliginea . Mentre qualsiasi tipo di cucurbita può essere suscettibile a questi funghi, la maggior parte delle varietà di cetrioli e angurie sono ormai resistenti.
A differenza di altri tipi di infezioni fungine, l’oidio non richiede acqua stagnante. Le condizioni più favorevoli per l’infezione sono un’umidità medio-alta e temperature tra i 68 e gli 80 gradi.
L’infezione è più probabile anche quando il fogliame è denso e la luce penetra poco attraverso le foglie.
Le cucurbitacee con oidio sono identificate da una sostanza bianca polverosa sulle foglie e sugli steli. L’infezione inizierà probabilmente su foglie ombreggiate e più vecchie, quindi controllate se ci sono segni precoci di muffa. In alcuni casi si può vedere la polvere sul frutto mentre si sviluppa.

Metodi di controllo per la polvere di cucurbitacee

Nei raccolti in contanti, questa malattia è nota per ridurre i rendimenti fino al 50%. Ci sono misure che potete prendere per evitare questo tipo di distruzione nel vostro giardino in modo da non dover sacrificare la metà dei vostri cetrioli, zucche, zucche, zucche e meloni.
Iniziate con le varietà resistenti, se riuscite a trovarne alcune. Meloni e cetrioli resistenti all’oidio sono abbastanza comuni. Separate bene le vostre piante per evitare di lasciare le foglie all’ombra e renderle vulnerabili alle infezioni. La spaziatura aiuta anche a mantenere l’umidità intorno alle piante più bassa.
Mantenete pulito il vostro giardino rimuovendo regolarmente i detriti delle piante e le erbacce che possono diffondere il fungo. La rotazione delle colture non controlla questa malattia perché il fungo non sopravvive nel terreno.
I fungicidi per controllare l’oidio sulle cucurbitacee non sono generalmente necessari per i giardinieri per hobby. Tuttavia, se avete un’infezione grave, cercate un prodotto chimico adatto nel vostro asilo nido o nell’ufficio dell’estensione locale. Per controllare l’oidio, di solito vengono applicati in una fase precoce per trattare e prevenire la diffusione della malattia.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *