Malattie delle piante

Danni causati dal tabacco – Come riconoscere i sintomi del consumo di tabacco

Il virus delle macchie circolari del tabacco può essere una malattia devastante, che causa gravi danni alle colture. Non c’è un metodo per trattare il ringspot del tabacco, ma è possibile gestirlo, prevenirlo ed evitare di averlo nel proprio giardino.

Cos’è il virus delle macchie circolari del tabacco?

Il virus del ringspot del tabacco è un agente patogeno che, oltre al tabacco, può colpire diverse colture, tra cui il tabacco:

  • Mirtillo
  • Viti
  • Piselli di mucca
  • Fagioli
  • Piselli
  • Trifoglio
  • Cetriolo
  • Soia

Sebbene la malattia sia causata da un virus, è trasmessa da nematodi a pugnale, vermi microscopici, tripidi del tabacco e coleotteri delle pulci.
Nell’agricoltura commerciale, questa malattia può essere un problema importante per la coltivazione della soia, anche se i coltivatori del nord-est combattono anche il virus delle ringspot del tabacco. Le riduzioni di raccolto possono essere significative e possono causare danni al ringspot del tabacco. Le perdite maggiori si verificano quando i semi utilizzati sono fortemente infetti o quando l’infezione si verifica su piante più giovani.
Sintomi del ringspot del tabacco sulle vostre piante
Alcuni dei segni del virus delle macchie anulare del tabacco sono la crescita stentata delle giovani piante e i danni alle foglie. Cercate foglie con linee gialle e piccole macchie marroni circondate da un bordo giallo. Le foglie possono anche diventare più piccole.
Nel peggiore dei casi, il ringspot del tabacco è la ruggine delle gemme. Questo fa sì che le gemme terminali si pieghino e formino una forma a gancio. Questi boccioli possono anche diventare dorati e cadere.

Come combattere il virus del ringspot del tabacco

Il modo più sicuro per gestire questa malattia è quello di prevenirla coltivando piante che sono state certificate prive di virus. In effetti, non c’è un vero e proprio modo per affrontare il problema del ringspot del tabacco.
Se c’è motivo di credere che il virus possa essere un problema nel vostro giardino, potete far testare il terreno con nematodi a pugnale e poi usare un pesticida per trattarlo, se necessario. Se si verifica un’infezione, sarà necessario rimuovere e distruggere le piante e fare molta attenzione a disinfettare gli strumenti con la candeggina.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *