Malattie delle piante

Trattamento della peronospora – Sintomi e controllo dei parassiti delle piante del sud

Succede ai migliori di noi. Il vostro giardino cresce così bene e poi, senza preavviso, vi girate e vi rendete conto che tutte le vostre piante sane stanno morendo. La peronospora è un problema comune in molti giardini privati, ma non è necessariamente presente. Come potete controllare la peronospora prima che distrugga tutte le vostre piante? Continuate a leggere per trovare il modo di controllare la peronospora nei vostri giardini.

Cos’è la peste del Sud?

La peronospora del sud, l’avvizzimento del sud, il marciume dello stelo del sud e il marciume radicale del sud si riferiscono tutti alla stessa malattia. È causato dal fungo del suolo Sclerozio rolfsii . La malattia attacca una vasta gamma di colture vegetali e ornamentali su o sotto la linea del suolo. La peronospora delle piante del sud è più probabile che si verifichi durante i mesi estivi, quando il terreno è caldo e umido.
I sintomi includono lo scolorimento delle foglie inferiori, l’appassimento del fogliame e il collasso delle piante, che di solito provocano la morte delle piante. Dopo un’attenta ispezione, si può trovare un’abbondanza di ife bianche o micelio intorno al fusto inferiore e alle radici, e nel terreno circostante. Quando si trovano le ife o micelio, è meglio sbarazzarsi della pianta e del terreno circostante.

Come si controlla la peste del sud?

Il controllo della peronospora nel giardino di casa è una sfida perché i fungicidi che sono efficaci nel trattamento della malattia sono disponibili solo per i coltivatori commerciali. I giardinieri per hobby devono fare affidamento sulle pratiche culturali per controllare la malattia.
Nel giardino di casa, il trattamento della peronospora tardiva inizia con una buona igiene per prevenire la diffusione della malattia. Il patogeno si muove in giardino su pezzi di terra che si attaccano agli attrezzi da giardino e alle suole delle scarpe. Togliere la terra prima di spostarsi da una parte all’altra del giardino. Mettere in quarantena le nuove piante coltivandole in un letto isolato dal resto del giardino fino a quando non si è sicuri che siano esenti da malattie.
Rimuovere e distruggere le piante malate, così come il terreno circostante ed eventuali detriti del giardino o pacciame che sono stati a contatto con loro. Non trapiantare le piante vicino ad altre parti del giardino.
La solarizzazione del suolo è un metodo efficace per uccidere il fungo nel sud, ma nei climi settentrionali le temperature del suolo possono non essere abbastanza alte per debellare la malattia. Coprire il terreno con un foglio di plastica trasparente e lasciarlo in posizione mentre il calore si accumula sotto. I primi due centimetri di terreno devono raggiungere una temperatura significativa per uccidere il fungo.
Se tutto il resto fallisce, prendete in considerazione l’assunzione di un professionista del paesaggio per trattare il terreno nel vostro giardino con i fungicidi appropriati specificati per il controllo della peronospora tardiva.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *