Suggerimenti

11 benefici dell’assunzione di ginseng

Il ginseng è una radice della pianta Panax ginseng è stato utilizzato come rimedio naturale nella medicina tradizionale in paesi asiatici come la Corea o la Cina e si è diffuso in tutto il mondo. In effetti, si dice che il ginseng sia il rimedio erboristico più utilizzato al mondo .

Ed è che questa radice è stata la soluzione naturale che è stata utilizzata per porre rimedio a una moltitudine di problemi di salute per migliaia di anni, non invano è stata chiamata la ” cura di tutti “. Hai tutte le ragioni per coltivare il ginseng in casa . I principali responsabili delle proprietà e dei benefici del ginseng sono i ginsenosidi, sostanze attive di questa radice.

Quali sono i benefici del ginseng? In questo articolo andremo a vedere a cosa serve il ginseng, ma ti consiglio anche di leggere altri articoli sui rimedi casalinghi che puoi preparare con le piante medicinali .

Quali sono i vantaggi del consumo di Ginseng?

1.- Aumenta la concentrazione e l’apprendimento . Il Ginseng, insieme al ginkgo biloba , migliora la concentrazione e l’apprendimento, essendo un rimedio naturale per stimolare le funzioni cognitive e in generale l’attività del sistema nervoso centrale.

2.- Stimola il funzionamento del sistema immunitario . Ci aiuta a evitare di ammalarci, come nel caso dell’influenza, del raffreddore, ecc. e in caso di malattia ci aiuta a riprenderci prima. Ha anche un effetto antitumorale perché alcuni polisaccaridi del ginseng aumentano l’attività delle cellule natural killer (NK) che ci difendono dal cancro. D’altra parte, i ginsenosidi hanno dimostrato di avere un’azione antimetastatica.

3.- Il ginseng migliora l’umore . Per il suo effetto tonico e ricostituente, è stato tradizionalmente utilizzato per migliorare l’umore, motivo per cui viene utilizzato anche nei casi di lieve depressione.

4.- Ha azione antinfiammatoria e analgesica . Il ginseng ha un effetto antinfiammatorio e analgesico per l’effetto che provoca sul sistema nervoso centrale, che sarebbe simile a quello degli oppiacei. D’altra parte, alcuni dei ginsenosidi contenuti nel ginsen hanno un effetto inibitorio sul processo infiammatorio.

5.- Migliora la resistenza del corpo . Il Ginseng è una radice ad azione adattogena, cioè migliora la risposta del nostro organismo a situazioni di sovraffaticamento.

6.- Aumenta i livelli di energia . Il Ginseng combatte lo stress e la stanchezza, risultando un ottimo integratore naturale nei periodi di astenia prodotta da un elevato dispendio fisico e mentale donando un effetto tonificante.

7.- È usato per trattare la stanchezza fisica e mentale . Anticamente era usato come tonico e ricostituente per la capacità del ginseng di dare energia, il suo consumo essendo comune nelle persone anziane, convalescenti, che stanno vivendo periodi di astenia, ecc.

8.- Riduce i sintomi della menopausa e della sindrome premestruale . Per l’azione analgesica di cui abbiamo parlato prima, il ginseng è un ottimo rimedio naturale per ridurre o eliminare i sintomi derivati ​​dalla menopausa nonché il dolore e il gonfiore causati dalla sindrome premestruale.

9.- Ha effetti molto positivi sul sistema cardiovascolare . Il ginseng è stato tradizionalmente utilizzato per prevenire e combattere i disturbi circolatori, per ridurre la pressione sanguigna, regolare le aritmie, migliorare la funzione cardiaca e proteggere il miocardio.

10.- Il ginseng potrebbe ridurre i livelli di glucosio nel sangue . Questa azione ipoglicemizzante potrebbe essere dovuta ai panaxani che il ginseng ha nella sua composizione. Il ginseng risulta essere un buon rimedio antidiabetico.

11.- Ha effetti positivi sull’ulcera gastroduodenale . È stato riscontrato che il ginseng ha un’azione demulgente, cioè che migliora le ulcere gastriche e ne favorisce la guarigione, poiché riduce l’adesione del batterio Helicobacter Pylori , principale causa di ulcere di questo tipo.

* L’uso del ginseng è sconsigliato se…

  • Prendi farmaci per la depressione perché potrebbero interferire con essa.
  • Sei incinta o stai allattando.
  • Se hai l’insonnia. Poiché il ginseng può agire come stimolante, prendilo solo al mattino. Inoltre, la caffeina contenuta in alcune bevande può agire in sinergia con il ginseng ed essere più stimolante.
  • Potrebbe interagire con i farmaci per diabetici, se questo è il tuo caso, consulta il tuo medico prima di prenderlo.

Quanto ginseng dovresti assumere?

Dipenderà da ogni individuo, dalla sua situazione particolare e dall’obiettivo con cui viene presa. È meglio che tu vada da un professionista della salute che può dirti quale quantità è ottimale per te, per quanto tempo e come dovresti prendere il ginseng.

Il ginseng può essere assunto in diversi modi, come la tintura, preparando un infuso con un po’ della radice grattugiata, in blister, ecc.

.
CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO!

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *