Suggerimenti

11 Consigli per ottenere il massimo da casa e risparmiare di più

Per molti di noi, non dover dipendere dagli altri per soddisfare le nostre esigenze è uno degli aspetti più gratificanti dell’agricoltura. Oso dire che dico alla gente che il mio problema è che mi piace il controllo – mi piace sapere cosa metto nel mio corpo, che i letti che abbiamo fatto per le nostre figlie sono robusti e non mal fatti, purché non ci costi una piccola fortuna. Per questo siamo una famiglia di fai-da-te.

Tuttavia, tutti noi vogliamo risparmiare e sappiamo come ottenere il massimo dalle nostre case. A volte le cose di cui abbiamo bisogno o che vogliamo sono proprio davanti a noi e non ce ne rendiamo nemmeno conto. Ecco alcuni modi che ho trovato per usare ciò che abbiamo per integrare ciò che dobbiamo comprare.


1. utilizzare gli avanzi di cibo

Gli avanzi di tutto, dai chicchi di caffè alle punte di sedano, possono essere riutilizzati. I chicchi di caffè sono buoni per le piante amanti dell’azoto come i pomodori e i mirtilli. Di solito tengo una tazza vicino al lavello della cucina dove metto il pavimento dopo aver fatto una pentola. Mi assicuro di mescolarlo quando finisco di metterlo dentro in modo che non si ammuffisca.

Gli avanzi della cena possono essere messi in una compostiera per essere aggiunti ai ritagli di erba secca o alle foglie che avete raccolto. O se avete maiali o polli, alcuni possono andare anche da loro. A loro piacciono i nostri avanzi e a noi piacciono perché ci danno uova e carne da mangiare. E’ una situazione vantaggiosa per tutti.


2. Gusci d’uovo

Ci sono così tante cose diverse che si possono fare con i gusci d’uovo. Una volta che l’hai rotta e hai ottenuto i benefici dall’interno, puoi gettarla nella pila del compost. Sì, la stessa di cui abbiamo parlato qualche paragrafo fa.

Se non avete intenzione di aggiungerlo alla vostra pila di concime, ci sono molte altre cose che potete fare con esso. Ho sentito parlare di cose strane, come aggiungerlo al macinacaffè prima di fare il caffè per ridurre l’amarezza dell’energizzante preferito dagli americani.

Detto questo, si possono cospargere gusci d’uovo schiacciati nel vostro giardino per tenere lontani parassiti come le lumache. Il dolore di strisciare tra i gusci li tiene fuori.

Questo potrebbe essere uno stand a sé stante, ma vi lascio con altre due cose che potreste fare con i gusci d’uovo. Il primo è quello di iniziare a piantare i semi per il giardino in primavera (o in tarda estate per il vostro giardino d’autunno). Aggiungete un po’ di terra e una volta che il seme è cresciuto abbastanza da poterlo mettere nel terreno, potete farlo nel guscio e la pianta lo userà come nutrimento.

L’altro è quello che faccio alla fine dell’anno con i miei studenti. Quando si rompe l’uovo, basta aprire il coperchio, lavarlo al meglio e lasciarlo asciugare. Poi aggiungere vernice all’interno. Una volta che le uova sono piene, spostatevi indietro e gettatele contro la tela. Cospargere la vernice sul muro con i gusci d’uovo. Sì!


3. Latte di capra extra

Il latte di capra è eccellente – si può bere, e può essere trasformato in molte cose diverse – dallo stesso cibo delizioso come il latte di mucca (eccetto la panna montata… che è in cima alla mia lista delle delizie) al sapone e persino alla crema per le labbra.

Personalmente, amo l’odore e il tocco del sapone al latte di capra con un tocco di lavanda della fattoria di mia sorella, è lenitivo e idratante.

Per vedere cosa può fare il latte di capra, date un’occhiata al nostro articolo qui.


4. Fabbricazione, congelamento e risparmio

Dicono che il tempo è denaro. Uno dei modi più semplici per utilizzare ciò che si ha a casa in termini di cibo è fare un rapido inventario di ciò che si ha a casa e di ciò che si può fare con questi oggetti. La maggior parte dei prodotti da forno, come biscotti e pane, può essere congelata, scongelata e cotta al forno. Gli spaghetti sono un altro grande esempio di ciò che può essere riscaldato dopo essere stato congelato.

Quello che faccio è che una volta al mese faccio un inventario e pianifico un fine settimana mattina per cucinare un sacco di cibo in una volta sola e poi lo congelo. In questo modo, se una sera siamo troppo occupati, posso sbrinare una ricetta mentre siamo via e riscaldarla (o cucinarla) quando torniamo a casa. Non dobbiamo uscire, e mi assicuro di usare quello che c’è in casa per non sprecarlo.


5. Conoscere

Se siete già un grande giardiniere o se sapete solo che ci sono alcuni alimenti che comprate al negozio ma non li usate tutti, vi consiglio di imparare a farlo se non l’avete già fatto.

La prima cosa che ho inscatolato è stato mezzo sacchetto di mirtilli che ho raccolto al Walmart. Li ho usati per una ricetta e ho odiato vederli andare sprecati. Mio padre mi ha comprato una lattina e un libro in scatola, così ho fatto una rapida ricerca su come fare la salsa di mirtilli rossi. L’ho inscatolato e l’ho messo in frigorifero dove è rimasto per 11 mesi e poi l’ho aperto per il Ringraziamento.

La migliore salsa che ci sia. Conteneva spezie che non avevo mai assaggiato nelle varietà commerciali in scatola e faceva risaltare il sapore dei mirtilli.

Credo di raccontare questa storia per dire che l’inscatolamento non dovrebbe essere solo per i giardinieri – se non si vuole che il cibo vada sprecato, l’inscatolamento è certamente un modo per assicurarsi che ciò non accada.


6. Cucinare da zero

Si ritorna a quello che dicevo a proposito di una giornata di pianificazione in cui si fa un sacco di cibo allo stesso tempo. Usate quello che avete in casa o in giardino per mangiare. L’anno scorso, per la prima volta in assoluto, gli americani hanno speso più soldi per uscire a mangiare che per andare al supermercato.

A meno che non si prenda un hamburger da un euro ogni volta che si esce a mangiare, tutto torna. La mia famiglia di quattro persone spende circa sessanta euro a settimana in cibo e può facilmente spendere trenta euro per un pasto al ristorante. Dopo aver fatto i conti, ci siamo posti l’obiettivo di mangiare fuori solo due volte al mese e di solito puntiamo a una combinazione di pranzo e cena il sabato pomeriggio. Per me ha più senso usare quello che abbiamo a casa per sfruttare al meglio il terreno e il nostro budget.


7. Rinnovare i vestiti: trasformarli in qualcos’altro o ripararli

Se vostro figlio ha una camicia che gli piace e non vuole sbarazzarsene, chiedetegli di metterla via. Ho tenuto le mie magliette della seconda media fino all’università. All’epoca non sapevo cosa farne, sapevo solo che non volevo liberarmene, così sono rimasti nella mia cassaforte per diversi anni, finché mia suocera non ha scelto di farne una trapunta. Ora le mie figlie conservano le loro camicie per il giorno in cui ne hanno abbastanza per fare lo stesso per loro.

Ci sono molte altre cose che si possono fare con il tessuto delle magliette, tra cui fare animali impagliati come orsi della memoria e borse della spesa. I jeans sono divertenti per fare le borse. L’ho fatto al liceo e ho comprato dei bottoni in un negozio locale da aggiungere alla borsa, dandogli quel fattore “cool” – anche se ero l’unica a pensarla così!


8. Preparate i vostri prodotti per la pulizia

Non c’è bisogno di acquistare prodotti per la pulizia carichi di sostanze chimiche che danneggeranno voi o la vostra famiglia, usate invece quello che avete negli armadi. Bicarbonato di sodio, perossido e aceto di sidro di mele sono alcuni dei migliori detergenti disponibili. Anche gli articoli designati come prodotti per la pulizia – come il borace – hanno molteplici usi. Io uso la mia per il bucato, per uccidere le formiche e per pulire.

Se avete bisogno di un elenco di forniture che potete fare, non abbiate paura! Le faccende del mattino vi sostengono con queste grandi ricette di pulizia.


9. Trovare altri modi per alleviare il dolore

Quando ero giovane, mia madre mi portava da un medico se starnutivo. Da adulto, sono quasi l’opposto. Una volta mia figlia non era andata dal medico per così tanto tempo che abbiamo dovuto recuperare le iniezioni – ha fatto tre iniezioni in ogni gamba!

Non è che non mi piaccia il dottore, è solo che non vedo il motivo di andare a meno che non sia grave, non voglio che mi venga prescritto un farmaco quando il loro corpo starebbe meglio se imparasse a combattere il problema. Le mie figlie la pensano allo stesso modo. A volte offro loro degli antidolorifici e loro mi rifiutano.

Sono una grande fan degli oli essenziali e li uso per aiutare mia figlia a respirare meglio. Abbiamo usato una miscela di respirazione e abbiamo scoperto che non solo l’aiuta a respirare meglio, ma anche a dormire meglio. Attualmente sto usando oli essenziali di limone e origano per liberarmi di una verruca – si è dimezzata nelle ultime due settimane!


10. 10. Aggiungere fiori al vostro giardino

Qualche anno fa, ho deciso che volevo sempre dei fiori sul mio tavolo. Mio marito mi ha portato un mazzo di fiori a casa e mi ha ricordato la mia infanzia. Per certi versi non ero un bambino normale. A tredici anni ho letto il libro “1001 modi per essere romantici” nella sua interezza, dalla prima all’ultima pagina, mentre sognavo tutto il divertimento che io e mio marito avremmo avuto insieme.

Una delle cose suggerite era quella di comprare un mazzo di fiori e cambiare un fiore alla volta mentre muoiono. Mi è piaciuta molto l’idea e ho pensato che sarebbe stata una bella aggiunta alla nostra casa. Ora ho un giardino per il cibo e un giardino per i fiori.

A volte si mescolano perché sono buone piante da compagnia e so che anche i fiori portano impollinatori. Oltre alla bellezza che portano, pago i semi solo una volta e le mie figlie possono portarmi dei fiori.


11. Focus sull’acqua

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *