Suggerimenti

5 modi per aggiungere più antiossidanti alla nostra dieta

Abbiamo a nostra disposizione semplici modi per prevenire notevolmente la perdita di antiossidanti negli alimenti. Gli antiossidanti, che possono essere vitamine , minerali , flavonoidi , enzimi o aminoacidi , sono sostanze presenti principalmente negli alimenti di origine vegetale che sono in grado di bloccare gli effetti dannosi dei radicali liberi e i danni causati dall’ossidazione . Questi radicali liberi aumentano a causa di diete povere di frutta e verdura, tabacco, alcol, inquinamento ambientale, ecc.

Gli antiossidanti sono in grado di ritardare l’invecchiamento e ridurre il rischio di molti tipi di malattie, come le malattie cardiovascolari o neuronali. Se mangiamo sano, siamo sani.

Impariamo come possiamo sfruttare gli antiossidanti negli alimenti

1.- Come spuntino o come spuntino fuori pasto

Le noci, oltre ad essere molto nutrienti e salutari, sono molto ricche di antiossidanti. Ad esempio, le mandorle, oltre a fornirci buone quantità di calcio, ci forniscono anche vitamina E, proprio come i semi di girasole o i semi . Inoltre, le nocciole ci forniscono buone quantità di vitamina C e zinco. Le noci del Brasile sono anche un’ottima fonte di antiossidanti, in questo caso per il suo selenio. Si consiglia di metterli a bagno per almeno 4 ore per renderli più digeribili e moltiplicare le loro proprietà nutritive.

2.- Aggiungi erbe aromatiche alle tue ricette di cucina

Oltre a conferire molto sapore, utilizzando piante aromatiche e condimenti nei piatti che prepariamo, aggiungiamo le proprietà antiossidanti che possiedono. La curcuma va notata per il suo grande potenziale antiossidante, ma possiamo usarne praticamente tutte in cucina, come l’ origano o il timo.

3.- Bevi gli antiossidanti!

Un modo semplice e facile per incorporare più antiossidanti nella nostra dieta è preparare succhi di frutta e verdura . Si possono preparare solo con la frutta oppure aggiungere delle verdure a foglia verde (spinaci, lattuga, sedano, cavolo cappuccio, ecc.) per renderle più complete, come queste . Ricorda che i succhi che puoi trovare nei negozi sono solitamente pastorizzati e hanno perso gran parte dei loro antiossidanti, quindi sono sconsigliati.

Inoltre, bere il tè verde è un buon modo per aggiungere antiossidanti al nostro corpo.

4.- Cerca una varietà di colori

I colori di frutta e verdura sono un modo semplice per conoscere gli antiossidanti che hanno: arancio, rosso, giallo, verde, viola… hanno tutti proprietà nutritive e antiossidanti che non dobbiamo ignorare. Assicurati di incorporare il maggior numero possibile di questi colori durante il giorno.

.

5.- Consigli sulla preparazione dei cibi

È importante introdurre quanto più cibo biologico o biologico possibile , poiché questi hanno più antiossidanti di quelli convenzionali . Ma anche quando li prepariamo in cucina:

– Evitare di sbucciarli (cetrioli, zucchine, ecc. meglio con la pelle)

– Usa frutta e verdura fresca, sono più ricche di antiossidanti rispetto a quelle surgelate o in scatola.

– Evita di tagliarli il più possibile, così facendo si favorisce l’ossidazione

– Molte delle verdure possono essere consumate crude, senza bisogno di cuocerle. Se li cucini, la cottura a vapore è il modo in cui si perdono meno antiossidanti.

– Non lasciarli in ammollo, basta metterli sotto il rubinetto e spazzolarli o pulirli a mano.

Ah! E se pensi di poter assumere integratori vitaminici e dimenticarti di mangiare sano…. sprechereste soldi e nuocereste alla vostra salute.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *