Suggerimenti

5 motivi per avere giardini negli ospedali. St. Charles Hospital Garden (Londra)

Tempo fa ho pubblicato nel post Benefici degli orti urbani  molti dei vantaggi di coltivare un orto biologico in città. Oggi ne parleremo alcuni, soffermandoci su una tipologia di orti urbani: gli orti ospedalieri. 

Esistono tantissime tipologie di orti urbani … ma purtroppo gli  orti ospedalieri sono forse i meno apprezzati . In Spagna, ad esempio, non ci sono quasi frutteti di questo tipo, anche se in paesi come gli Stati Uniti o il Regno Unito si cominciano a vederli sempre di più . Infatti nel post di oggi, raggruppato con gli altri articoli su Urban Nature a Londra , vi racconterò cosa ho visto nella mia visita ad un orto in un ospedale londinese: il St. Charles Health Centre Community Courtyard Garden.

Cinque motivi per installare giardini negli ospedali

  1. Migliorano l’alimentazione dei malati.

    Il cibo biologico è più sano , quindi gli orti ospedalieri aiuteranno a migliorare la salute dei pazienti e la loro pronta guarigione.

  2. L’ambiente è protetto

    Gli ospedali preparano cibo per molte persone ogni giorno, quindi grandi quantità di cibo devono essere trasportate. Crescere nell’ospedale stesso ridurrà questa quantità di cibo da trasportare e, quindi, l’impronta di carbonio. Inoltre, è noto che l’agricoltura biologica è più sostenibile e rispettosa dell’ambiente rispetto all’agricoltura convenzionale da cui provengono questi altri alimenti.

  3. Le spese sono ridotte

    Il risparmio non è troppo grande rispetto ad altre spese che l’ospedale può avere, ma tutto torna… e ciò che viene coltivato all’interno non dovrà essere acquistato all’esterno , quindi le spese saranno inferiori e l’ospedale più redditizio.

  4. L’aspetto estetico del centro è migliorato

    Come potete vedere nella foto sopra dell’ospedale St.Charles di Londra, un giardino-frutteto è molto gradevole e, esteticamente, migliora l’aspetto del recinto. Gli ospedali sono spesso luoghi un po’ seri, anche tristi, quindi la presenza di un giardino migliorerà la loro immagine .

  5. Si promuovono l’alimentazione e l’agricoltura biologica

    I malati, le loro famiglie e il personale ospedaliero saranno in contatto con l’orto e con il cibo biologico che viene prodotto in esso. Saranno quindi  più consapevoli della qualità di questi alimenti, nonché dei benefici dell’orto urbano e degli orti comunitari.

Giardino in un ospedale di Londra: St. Charles Health Centre Community Courtyard Garden

La verità è che in tutta la mia vita ad Agrohuerto ho visto pochi frutteti negli ospedali o nei centri sanitari. Per questo motivo, quando ho saputo dell’esistenza di un grande frutteto in questo ospedale nel quartiere di Kensington a Londra,  mi è sembrato indispensabile fare una visita per raccontarvi com’è e come funziona.

Secondo quanto mi è stato detto, il frutteto è stato inaugurato nel maggio 2013 grazie alla collaborazione di diverse organizzazioni: The Royal Borough of Kensington and Chelsea  (qualcosa come il governo locale di questo quartiere di Londra), Groundwork London  (un’associazione no-profit che diffonde e promuove Natura Urbana, sostenibilità e iniziative sociali) SSN (Servizio Sanitario Nazionale).

Chi sta facendo giardinaggio in ospedale?

Come puoi vedere nella foto, il giardino è enorme ed è diviso in diversi settori. Ogni settore è curato e raccolto da un «Gardening Group» . I Gardening Groups sono gruppi di ortolani urbani che crescono e svolgono attività insieme e spesso appartengono alla stessa scuola, ONG, associazione o gruppo di quartiere.

Al St. Charles Hospital,   partecipano 15 Gardening Grops , tra cui l’associazione degli anziani Open Age , il gruppo di giardinaggio della  Lloyd Williamson School,  l’associazione Equal People Mencap (dedicata al sostegno delle persone con difficoltà di apprendimento) o la  Baraka Youth Association.

Anche i malati e le loro famiglie possono partecipare all’orto e fare una passeggiata o godersi il suo panorama, e per i bambini si tengono laboratori di piantagione e pittura di vasi. Come puoi vedere, i giardini negli ospedali sono molto utili; non solo per i motivi che ti ho detto prima, ma anche per il suo  grande lavoro sociale .

Cosa e come viene coltivato?

Il  St. Charles Health Center Community Garden  è un orto biologico e, come tale, segue principi come  la rotazione delle colture, il compostaggio , la presenza di aromi e  fiori nel giardino o la biodiversità delle colture. Si coltivano molti frutti, ortaggi e ortaggi: pomodori, cipolle, bietole, porri, lattuga, aglio, erba cipollina, asparagi, fragole, more… e c’è anche un albero di limoni!

Combattono anche contro parassiti e malattie in modo ecologico attraverso l’ associazione di colture, l’applicazione di preparati naturali o l’ installazione di barriere per evitare i parassiti , come le maglie che coprono le piantine di pomodoro, pisello e ravanello che puoi vedere nella foto in basso.

Mi piaceva che avessero molte piante aromatiche e altre erbe per la cucina , quindi ho scattato una «mezza foto» con la terrazza delle erbe aromatiche ehehe Avevano timo, borragine, origano, tanaceto, menta, timo e molti altri.

Bene, e finora la mia visione di questo frutteto. Spero ti sia piaciuto. Come puoi vedere, i giardini negli ospedali possono essere un’ottima alternativa per migliorare questi spazi.

Se desideri maggiori informazioni sull’orto o sui gruppi che lo coltivano, puoi scriverci lasciando un commento.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *