Suggerimenti

7 motivi per mangiare cibo locale biologico, biologico o bio

Il cibo biologico , biologico o bio è stata l’unica opzione per migliaia di anni. Ora, con la quantità di pesticidi, erbicidi, fungicidi, ormoni sintetici, ecc. che hanno cibi convenzionali, optare per i prodotti biologici è ancora l’opzione migliore, e queste sono alcune ragioni per questo.

1- Il cibo biologico è economico : Sì, lo è. Attraverso i gruppi di consumatori , i mercati locali e l’acquisto diretto da agricoltori biologici, i prodotti biologici sono accessibili a tutti. Si può mangiare biologico e locale ad un prezzo onesto, ma bisogna sapere dove acquistare , evitando grandi magazzini e altri intermediari che si avvantaggiano del consumatore, aumentando il prezzo fino al 300%. Il valore degli alimenti che ti danno la salute è molto più alto del denaro che viene pagato per loro.

2- Gli alimenti biologici sono più sani : la differenza nutrizionale tra alimenti biologici e convenzionali è sorprendente. Ciò significa che per ottenere gli stessi nutrienti con cibi convenzionali come con cibi biologici, dovresti mangiare molti più cibi convenzionali, il che significa comprare di più, spendere più soldi e quindi devi diventare ancora più contaminato per produrre cibo più contaminato. Assurdo.

3- I cibi convenzionali ti fanno star male : se pensi che alcune fragole convenzionali, una lattuga o un pomodoro «innocente» coltivato in modo convenzionale porti qualche beneficio alla tua salute, ti sbagli. Sempre più pesticidi, ormoni sintetici, ecc. con cui vengono irrorati sulle colture e sempre più prodotti chimici vengono utilizzati una volta raccolti in modo che durino più a lungo nei supermercati. Oggi, per l’industria alimentare, la produzione degli alimenti avviene in laboratorio, e non sul campo. Questo non è naturale, non siamo adattati a ingerire 17 strati di pesticidi ogni volta che mangiamo ogni giorno.

4- L’ acquisto di cibo biologico locale aumenta economicamente la tua zona : Acquistando cibo biologico e locale stai sostenendo una pratica etica, sostenibile con l’ambiente e inoltre, vivrai in un’area in cui né la terra né l’acqua sono inquinate né l’aria tu respiri. Attraverso acquisti locali, ogni 12 euro spesi genera 30 euro per l’economia locale

5- Collabori al mantenimento della diversità del tuo ambiente : grazie ai piccoli produttori e produttori, molte varietà di frutta, verdura, cereali, legumi, ecc. non sono persi e possiamo continuare a goderceli. La biodiversità in ogni area è insostituibile e fa parte della gastronomia e della cultura. Il 90% delle varietà coltivate è già andato perduto , non possiamo permetterlo. Per non parlare del preoccupante calo delle popolazioni di api e altri insetti di importanza critica.

6- La sicurezza del mangiare biologico e locale : quando mangi cibo prodotto localmente, sai dove è stato prodotto, puoi incontrare i produttori e sapere come e in quali condizioni lavorano. Non puoi farlo quando acquisti prodotti che provengono dall’altra parte del mondo. La sicurezza di avere questa conoscenza è molto rassicurante. Maggiori informazioni sui Sistemi di Garanzia Partecipativa.

7- Evita gli oligopoli dell’industria : pagare per mangiare spazzatura insipida non ha senso, pagare per finanziare un’industria che vuole mettere insieme la produzione e la distribuzione di tutti gli alimenti, che specula con loro, che sfrutta i produttori, che ti inganna e che sta inquinando la terra su cui cammini, l’acqua che bevi e l’aria che respiri, non ha senso. Cambia le tue abitudini, vai in un mercato rionale per comprare, unisciti a un piccolo gruppo di amici, vicini o parenti e forma un Gruppo di Consumo Ecologico , mangia sano e ricco senza pagare prezzi abusivi per questo.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *