Suggerimenti

7 Ortaggi da coltivare in estate: tutto quello che c’è da sapere

Ciao Agrohuerters, oggi concluderemo la settimana con piante stagionali, in questo caso quelle che possono essere coltivate in estate. Se decidi di iniziare a fare giardinaggio, la primavera e l’estate sono i periodi migliori per iniziarlo, perché ci sono molte opzioni di verdure là fuori.

Le migliori verdure da coltivare in estate

Di seguito spiego le verdure estive più comuni, anche se ce ne sono molte di più, soprattutto nel clima mediterraneo:

1 lattuga

La lattuga può essere piantata quasi in qualsiasi momento dell’anno, ma fa molto bene in estate. Si consiglia di farli germogliare in semenzaio e quando hanno 4-6 foglie trapiantarli, lasciando circa 20 cm tra le piante. Per raccoglierlo, deve essere tagliato a livello del suolo e si consiglia di raccogliere durante la prima

ore al mattino, in modo che siano più teneri da consumare. Se si fa un’associazione colturale con aneto o erba cipollina, oltre ad avere degli aromatici per la cucina in giardino, eviteremo alcuni parassiti e malattie, soprattutto nella lattuga.

2. Pomodoro

Il pomodoro è uno degli ortaggi estivi per eccellenza, uno dei più consumati nel nostro Paese. La pianta del pomodoro è una pianta che ha bisogno di molta luce e calore per la sua crescita. È molto comune coltivarlo, soprattutto in serra, a causa del clima caldo di cui ha bisogno. Di solito viene seminato in primavera e raccolto nei mesi estivi (luglio e agosto).

Ogni pianta può produrre dai 3 ai 5 kg di pomodori , questo dipende dalla varietà e dalle condizioni climatiche. Per ottenere una buona produzione si consiglia vivamente di eseguire la potatura specifica per esso.
3. Pepe

Il peperone è della stessa famiglia del pomodoro, quindi la caratteristica comune è che richiede luce e calore per il suo sviluppo. Il peperone viene seminato in primavera e raccolto da luglio a settembre, una pianta di peperone può dare tra 9-13 peperoni. Ha bisogno di un terreno molto ricco di materia organica e di qualcosa di umido.

4. Cipolla

La cipolla è un ortaggio molto facile da coltivare, poiché può crescere in quasi tutti i tipi di terreno, inoltre ha bisogno di sole e calore per crescere correttamente. Ci sono molte varietà di cipolla in commercio, per averla in giardino in estate possiamo scegliere le cultivar “Cipolla dolce di Fuentes”, cipolle viola o cipolle francesi.

Le cipolle si raccolgono quando le foglie iniziano ad essiccare, possiamo aiutarci con un attrezzo per fare leva e togliere il bulbo, una volta raccolte è necessario lasciarle essiccare per circa 3 giorni.

5. Ravanello

Il ravanello è una delle verdure ideali per la coltivazione in vaso per via delle sue piccole dimensioni. È una pianta a crescita molto rapida e facile da riprodurre. In genere non è molto esigente in termini di manutenzione, ma in estate è meglio tenerla con il terreno un po’ umido.

Funziona molto bene in associazione con il pomodoro, perché previene la comparsa di erbacce mentre entrambi hanno un’influenza positiva l’uno sull’altro per la loro crescita.

6. Fagioli

I fagioli si comportano molto bene in terreni non pesanti e ben drenati. Hanno bisogno di annaffiature frequenti quando la pianta è in fiore. Si possono seminare da aprile ad agosto e in questo caso si raccoglie da luglio a ottobre. La raccolta avviene quando misurano da 10 a 12 cm. Si consiglia di farlo a mano e con attenzione per non sradicare la pianta.

7. Cetriolo

Questa pianta non può mancare nemmeno nel tuo giardino estivo, è molto tipica. Il freddo non lo sopporta, deve stare in luoghi molto soleggiati e caldi. Il cetriolo è esigente soprattutto in termini di irrigazione. Questi dovrebbero essere frequenti in estate, ma il terreno non dovrebbe mai essere allagato. Viene seminato in primavera e raccolto da luglio a ottobre, una pianta può dare tra 8 – 10 cetrioli. Non vanno raccolti molto gialli perché sono più amari. Un’ottima associazione sarebbe con i fagioli ed entrambi con il coriandolo , in questo modo riusciamo a mantenere il terreno o substrato arricchito di sostanze nutritive e a migliorare la struttura del terreno e in alcuni casi si può aumentare il raccolto. A sua volta, il coriandolo attira gli impollinatori, in particolare i cetrioli, e previene alcuni parassiti in entrambi.

Per poter godere di tutte queste verdure in estate, è consigliabile fare la progettazione dell’orto . È molto utile per la coltivazione biologica tenere conto delle associazioni di coltivatori.

Se hai un vaso di fiori, la cosa più appropriata da fare è scegliere le specie o varietà più piccole. Sebbene si possa avere qualsiasi pianta, effettuando sempre le potature necessarie per mantenere le dimensioni adeguate in base al contenitore in cui si trova.

Come già conosci Agrohuerters, puoi dirci nei commenti, quale specie di queste coltiva in questo momento e come lo fai; Puoi anche allegare foto a noi. Saluti e alla prossima volta!

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *