Suggerimenti

8 rimedi naturali per combattere il mal di gola

Il mal di gola è un disturbo molto comune tra le persone, che causa disagio fisico e diminuzione della salute. È molto comune tra i bambini e gli adolescenti, anche se può manifestarsi regolarmente anche tra gli adulti e, soprattutto, nelle persone anziane e durante i mesi più freddi dell’anno.

Questo dolore si trova solitamente nella zona interna del collo e i suoi sintomi sono la sensazione di prurito lieve o estremo, percezione ruvida del collo, sentire la presenza di un elemento esterno che non si muove, notare infiammazione o gonfiore nel intera area del collo collo, dolore durante la deglutizione della saliva, bere acqua o mangiare qualsiasi cibo e disagio incessante quando si parla o addirittura si respira.

Cause di mal di gola

Vediamo quali sono le cause più comuni di mal di gola nel seguente elenco:

  • Sbalzi di temperatura : una delle cause più comuni è il mal di gola causato da sbalzi di temperatura improvvisi, ad esempio quando la temperatura ambiente è molto alta e si entra in un locale climatizzato dove precipita.
  • Mancanza di umidità nell’aria : è un’altra delle cause più comuni che colpiscono le persone che lavorano con la voce. Dover parlare in spazi con umidità dell’aria molto bassa provoca irritazione nella zona della gola a causa dell’aria che graffia le pareti e i tessuti che si trovano sul suo cammino. Una soluzione a questo problema è bere piccoli sorsi d’acqua o avere un umidificatore nelle vicinanze.
  • Raffreddore comune: noto anche come catarro. Sono virus che si diffondono nell’aria e colpiscono le persone in qualsiasi momento dell’anno. Può causare febbre, naso che cola, mal di gola e disagio fisico generale.
  • Influenza: un’altra malattia comune prodotta da un singolo virus mutante che colpisce solitamente in determinati periodi dell’anno e in ampie proporzioni della popolazione.
  • Infezioni batteriche: faringiti, tonsilliti, laringiti. Sono malattie causate dalla presenza di batteri nel nostro corpo che ne alterano il funzionamento. Di solito causano infiammazione dell’area attaccata: faringe, tonsille o laringe. Possono anche causare muco verde, mancanza di saliva o umidità nella zona interessata, febbre e disturbi fisici.
  • Mononucleosi: è una malattia infettiva trasmessa dalla saliva, motivo per cui è popolarmente conosciuta come malattia del bacio. È causato dal virus di Epstein-Barr . Uno dei suoi sintomi più comuni è il dolore e il gonfiore della gola, può causare febbre e malessere generale.
  • Allergie respiratorie: le allergie sono causate da agenti esterni a cui il nostro organismo reagisce creando anticorpi per difendersi. Le reazioni allergiche possono essere molto diverse, ma tra queste sono note il mal di gola e la sua secchezza.

8 rimedi naturali per il mal di gola

Oltre ai farmaci che possiamo trovare in farmacia, c’è tutta una serie di rimedi naturali e non tossici che possono aiutarci a curare il mal di gola e ridurre i nostri disturbi. Questo è il caso dei rimedi casalinghi e dei trattamenti che possono aiutarci a combattere questi sintomi.

Questi sono i rimedi casalinghi e naturali che vi propongo per combattere il mal di gola:

Infuso di timo e miele

Scaldiamo un bicchiere d’acqua in un pentolino fino al bollore, a quel punto spegniamo il fuoco e aggiungiamo un cucchiaio di timo e un cucchiaino di miele. Lasciamo riposare per 6 minuti e scoliamo il prodotto che è pronto per essere consumato.

Assumerne una tazza tre volte al giorno manterrà la zona idratata e disinfettata grazie alle proprietà antinfiammatorie e antisettiche del timo e del miele .

Infuso di agrimonia, zenzero, limone e miele

L’agrimonia ha proprietà fungicide e analgesiche che aiutano a ridurre il mal di gola, lo zenzero ha proprietà antisettiche e antinfiammatorie, che riduce l’infiammazione e il dolore, e il limone è un disinfettante naturale, mentre il miele ammorbidisce la zona.

Ripetiamo il procedimento sopra descritto: scaldare l’acqua, aggiungere un cucchiaio di agrimonia, una punta di zenzero fresco, il succo di mezzo limone e un cucchiaino di miele, lasciare riposare dai 6 ai 10 minuti, filtrare e servire.

Potete alternare le due infusioni durante la giornata.

Acqua Orecchio d’Orso (Ramonda Myconi)

È una pianta dalle grandi proprietà, di cui si evidenzia che è antitosse, espettorante ed emolliente .

7 o 8 delle sue foglie secche o fresche vanno bollite in abbondante acqua, farle bollire per 5 minuti, spegnere il fuoco, togliere il recipiente e filtrare il prodotto.

Il miele è spesso usato per addolcirlo perché ha un sapore amaro.

Puoi prendere un litro di quest’acqua al giorno.

Acqua di melograno

Per questo rimedio naturale utilizzeremo la buccia di un melograno .

Lo faremo bollire in un litro d’acqua per 10 minuti, lasciarlo riposare per altri 10 minuti e scolarlo.

Possiamo bere questa bevanda calda oa temperatura ambiente. Può accompagnare i nostri pasti, portarlo nell’arco della giornata, ecc., ed è possibile ingerirne un litro al giorno.

La buccia del melograno ci fornisce elementi antinfiammatori e antimucolitici.

Gargarismi al timo

Abbiamo già conosciuto le proprietà del timo, ma questa volta lo utilizzeremo per fare gargarismi o sciacqui al mattino e alla sera.

Facciamo bollire una tazza d’acqua con due cucchiai di timo essiccato per 10 minuti. Sforniamo e lasciamo riposare. Lo abbiamo già pronto per l’uso.

Gargarismi curcuma e sale

Facciamo bollire una tazza di acqua calda, mezzo cucchiaio di curcuma e mezzo di sale per 5 minuti. Spegniamo il fuoco, filtriamo la bevanda e lasciamo riposare finché non sarà calda.

I gargarismi dovrebbero essere fatti di notte e al mattino per migliorare il mal di gola.

Latte alla curcuma

Scaldiamo un bicchiere di latte (può essere sia latte di origine animale che bevanda vegetale ) e aggiungiamo mezzo cucchiaio di curcuma e lo beviamo caldo.

La curcuma ha proprietà antinfiammatorie oltre ad essere rilassante e calmante.

Puoi addolcire il latte alla curcuma con il miele.

Sciroppo di cipolla e miele

Sbucciare e tagliare una cipolla, metterla in una casseruola e aggiungere acqua fino a coprirla. Lasciar sobbollire per 1 ora.

Estraiamo e mettiamo in un barattolo di vetro in cui aggiungiamo mezza tazza di miele.

Lasciamo riposare per 24 ore in un luogo asciutto e fresco e poi filiamo il prodotto.

Dobbiamo prendere 2 cucchiai di sciroppo 3 volte al giorno.

La cipolla ci dona antiossidanti e agisce come un antibiotico naturale , mentre il miele ha proprietà lenitive.

Infine, ricorda che si tratta di un’informazione generale e che non sostituisce il parere medico. Nel caso in cui il mal di gola aumenti o non diminuisca, è importante visitare un operatore sanitario per valutare la situazione particolare di ogni persona.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *