Suggerimenti

Caienna: [colture, irrigazione, associazioni, parassiti e malattie]

Punti importanti durante la semina di Caienna
  • Dove seminare? In piena luce. Ha bisogno di molta luce.
  • Quando? In primavera .
  • Come prepariamo il terreno? Rimosso, eliminando le erbacce . Concompost e substrato di letame.
  • Come innaffiamo? Con gocciolamento .
  • Quanto spesso annaffiamo? In estate , 2 volte a settimana. Il resto dell’anno innaffiature distanziate. Abbondante durante il periodo di fioritura.
  • Piaghe e malattie? Afide, mosca bianca , bruchi, cocciniglie e acari. botrite.

Ci sono più di 150 specie di Caienna nelle regioni intertropicali e subtropicali. La Cayenne appartiene alla famiglia delle Malvaceae, che comprende anche la pianta del cotone.

Secondo studi botanici, le cayenne più pregiate provengono dal Sudan e, sebbene la loro origine naturale non sia del tutto chiara, probabilmente provengono dalla Cina o dall’Africa orientale.

La sua coltivazione è stata esportata in altre aree subtropicali del globo, come Giamaica, Messico, America Centrale e India. Oggi, tuttavia, i maggiori produttori di Caienna sono Thailandia e Cina.

In Messico, il fiore di Caienna è considerato una prelibatezza per preparare sformati, insalate o infusi per zuppe. Viene anche usato per preparare tacos e per fare le enchiladas. È conosciuto con i nomi di Caienna, papavero o China Rose.

Quando piantare Caienna?

Il fiore di Caienna si riproduce per talea terminale non sviluppata durante la primavera.

Dove farlo?

Le Cayenne sono piante molto versatili e prosperano quasi ovunque e in qualsiasi condizione, sia in zone umide che ombreggiate.

Cayenne prosperano in pieno sole; tuttavia, l’ombra pomeridiana è utile nei climi caldi. Si consiglia un luogo caldo e luminoso e, in estate, può essere asciugato all’aperto .

Ha un leggero riposo invernale, mentre durante il resto dell’anno mantiene una crescita costante e una fioritura spettacolare, soprattutto durante i mesi più caldi dell’anno.

Come preparare il terreno?

Cayenne preferisce terreni freschi e fertili. Se è molto sabbioso o argilloso, deve migliorare la sua qualità incorporando un substrato di piantagione nel terreno del giardino in una proporzione dal 20 al 50%.

Il fertilizzante consigliato può essere un tipo liquido universale fornito nell’acqua di irrigazione. La frequenza degli abbonati può essere una volta alla settimana durante i mesi caldi dell’anno.

Alle dosi più basse consigliate dal produttore. E uno ogni 15 o 20 giorni d’inverno, alle dosi più alte. Se il fertilizzante per il substrato della pianta di Caienna è in forma granulare, lo si fa con la tecnica a spaglio, ed è consigliabile annaffiare la pianta dopo ogni applicazione.

Si consiglia di cercare di non utilizzare substrati economici che contengono una grande quantità di sale e hanno un comportamento scomodo quando si tratta di scaricare l’acqua dal pepe di Caienna.

Il substrato per Caienna deve contenere un buon tipo di drenaggio poiché il ristagno della terra produrrebbe, nel giro di pochi giorni, un marciume incontrollabile sulla pianta.

Come innaffiamo il pepe di Caienna?

In piena fioritura, il pepe di Caienna può essere annaffiato abbondantemente; in inverno richiede meno acqua.

Se la pianta di Caienna si trova in una stanza riscaldata, deve essere spruzzata spesso. È importante non torcerlo o spostarlo in modo che la pianta si sviluppi senza intoppi.

Per controllare l’umidità del terreno o del substrato di Caienna, puoi mettere le dita o un bastoncino di legno appuntito nel vaso per verificare se è umido o se, al contrario, è molto secco.

Per sapere come innaffiare il pepe di Caienna si consiglia di mantenere un’umidità uniforme, innaffiare sempre al tramonto o di prima mattina e mettere la giusta quantità d’acqua.

Come piantiamo una Caienna passo dopo passo?

Semina in frutteti o giardini

Per la coltivazione della Caienna in frutteti o giardini, si possono seguire le seguenti raccomandazioni:

  1. Semina i semi e annaffia subito dopo la semina.
  2. Mantieni il terreno uniformemente umido fino alla comparsa di una nuova crescita.
  3. Esegui un’irrigazione profonda alla settimana per supportare lo sviluppo sano delle radici di Caienna e consentire al terreno di asciugarsi tra un’annaffiatura e l’altra, poiché il terreno fradicio può causare problemi come la putrefazione dello stelo.
  4. Rabboccare il terreno con un fertilizzante generico bilanciato in primavera e ripetere a metà estate. Il rapporto può essere 14-14-14 o 10-10-10, secondo le specifiche dei diversi tipi di fertilizzanti.
  5. Fornisci supporto come un ramo di un albero o un paletto di bambù per le varietà di Caienna perenni alte.
  6. Pota il pepe di Caienna dopo il primo bocciolo fiorito, riducendo l’altezza della pianta da un quarto a metà dell’altezza. La potatura si traduce in una pianta sana e un nuovo fiore bocciolo .
  7. Tagliare le piante fino a 4 pollici nel tardo autunno .
  8. Applicare 3-4 pollici di pacciame per moderare l’umidità del suolo.
  9. Proteggere il pepe di Caienna dalle basse temperature durante i mesi invernali .

Semina con talee

La semina di Caienna per talea  si effettua molto facilmente:

  1. Tagliare talee apicali o internodali.
  2. Pianta in piccoli vasi con un substrato per piante da interno.
  3. Coprire con una plastica per evitare la disidratazione del taglio.
  4. Mantenere una temperatura intorno ai 27º C.
  5. Inumidisci bene il terreno e dopo qualche settimana emergeranno le radici della nuova pianta.

Quali associazioni favorevoli ha?

L’associazione di colture vegetali compatibili produce benefici rispetto alla loro coltivazione separata, oltre all’utilizzo di luce, acqua e/o sostanze nutritive.

Non sono note associazioni favorevoli del Caienna con altre specie, tuttavia, trattandosi di una pianta fiorita, giardinieri e specialisti della zona utilizzano spesso la pianta in composizioni con altre della stessa specie.

Quali parassiti e malattie attaccano il Caienna?

Cayenne può essere attaccata da parassiti come afidi , mosche bianche , bruchi , cocciniglie e acari.

I parassiti, in generale, possono essere controllati con insetticidi sistemici. Per quanto riguarda gli acari, vengono controllati con acaricidi, cercando di bagnare perfettamente la pagina inferiore delle foglie di Caienna.

In tutti i casi si consiglia di effettuare i trattamenti nelle prime o tardive ore della giornata e mai nelle ore di maggior soleggiamento.

In caso di malattie, la Botrytis (muffa grigia) è la più comune a Caienna, soprattutto durante i mesi invernali. Si combatte rimuovendo i fiori quando appassiscono, oltre che applicando un fungicida specifico.

Bibliografia e riferimenti

  • Enciclopedia Le mie prime conoscenze su piante, serpenti e conservazione . (1961). Edizione spagnola del Dr. Frank Thompson. Editoriale Grolier Incorporated New York. Stampato in Messico.
  • Naumann & Göbel Verlagsgesellschaft mbH. (2019). Piante da interno e da balcone: idee per tutti i tipi di ambienti . Edizione SL, Barcellona-Spagna. PP. 38 e 110.

Banca dati digitale

  • Fiori e piante. (2014, 25 luglio). Hibiscus rosa sinensis . Riprodotto da: https://www.floresyplantas.net/hibiscus-rosa-sinensis/
  • Parliamo di fiori. Caratteristiche del fiore di Caienna, papavero o rosa cinese . Riprodotto da: https://hablemosdeflores.com/caracteristicas-de-la-flor-cayena/
  • Cebrian, Jordi. (2015). Ibisco.   Riprodotto da: https://www.webconsultas.com/belleza-y-bienestar/plantas-medicinales/que-es-el-hibisco-y-donde-se-encuentra
  • Alija, Josean. (2018, 24 maggio). L’ibisco . riprodotto da: http://www.joseanalija.com/hibisco/
  • Fattoria costiera. L’ibisco è un simbolo di benessere e abbondanza. Riprodotto da: http://www.costafarms.com/get-growing/noticia/los-hibiscos-son-simbolo-de-bienestar-y-abundancia
  • Da agronomia.com. Come coltivare il pepe di Caienna, passo dopo passo . Riprodotto da: https://deagronomia.com/cultivos/como-cultivar-cayenas/

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *