Suggerimenti

Castagno: foresta di cibo e legno

In questo documentario de “La foresta protettiva” approfondiremo i castagneti spagnoli e conosceremo i loro problemi e anche il loro contributo all’economia degli s. XX.

In passato il castagno era molto più diffuso di oggi, tuttavia, fattori socio-economici e naturali si sono combinati per respingere l’area occupata da questo magnifico albero . Sebbene oggi sia considerato un alimento secondario, il suo frutto era una parte importante della dieta degli europei e il suo legno era la materia prima per molti oggetti della vita quotidiana. L’arrivo della patata e del mais nel XVI secolo portò al declino del castagno come alimento umano e quindi all’estensione occupata da questo albero. Inoltre, malattie come l’inchiostro e il successivo chancre hanno ridotto la sua diffusione in tutto il mondo.


.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *