Suggerimenti

Cavolfiore, cosa c’è da sapere per la sua coltivazione nell’orto biologico

Coltivazione biologica di cavolfiore . Il cavolfiore, Brassica oleracea , è un ortaggio da fiore con un fusto che può superare i 60 cm di altezza, foglie grandi e un pellet formato dalle infiorescenze.

Il cavolfiore è una pianta orticola che appartiene alla famiglia botanica delle Crucifere , come la rucola , il ravanello e il crescione . È una pianta di cui esistono molte varietà che possono essere coltivate e raccolte praticamente tutto l’anno.

Ti consigliamo inoltre quali semi biologici utilizzare , le migliori fioriere, cassette e tavoli da coltivazione per il tuo giardino e libri indispensabili per imparare tutto sul giardinaggio biologico .

Le proprietà del cavolfiore sono ottime per la nostra salute: è un ortaggio ricco di vitamina C, fibra e possiamo anche prepararlo in diversi modi perché ci sono molte ricette di cavolfiore : dal cavolfiore gratinato al cavolfiore in salamoia al cavolfiore con besciamella o frittata .cavolfiore. E quale modo migliore di gustare queste ricette con il cavolfiore biologico coltivato da noi stessi.

Sebbene troviamo principalmente cavolfiore bianco, esistono anche altre varietà come il cavolfiore viola e il cavolfiore verde o anche conosciuto come romanesco .

Vedremo quali dati sono importanti e che dovresti prendere in considerazione quando pianti il ​​cavolfiore nel frutteto o nel giardino.

Coltivazione di cavolfiore

Semina

A partire dalla fine dell’inverno e all’inizio della primavera, puoi iniziare a preparare le piantine di cavolfiore. Scopri come preparare piantine o piantine in modo semplice ed efficace. I semi di cavolfiore impiegano solitamente un tempo molto breve per germogliare, meno di una settimana. Conservateli ad una temperatura di 13/14 ºC.

Ci sono varietà di cavolfiore che avranno bisogno di una cornice di impianto di circa 60 cm², mentre altre richiedono più spazio, 1 m².

substrato

È un tipo di ortaggio che necessita di suoli con pH compreso tra 6 e 7, con buon drenaggio, sciolti e senza incrostazioni. Questa coltura ha requisiti elevati per l’apporto di sostanza organica. Il terreno di coltivazione deve essere fertile e, preferibilmente, avremo preventivamente coltivato dei legumi o altre piante azotofissatrici in modo che il substrato fornisca adeguato azoto.

Leggero

Una coltura che può crescere bene in mezz’ombra. Se vuoi che la pella o il cavolfiore siano bianchi, coprili con le foglie man mano che si sviluppano.

Temperatura

Per la coltivazione del cavolfiore, la temperatura ottimale è compresa tra 16 e 22 ºC. È una pianta sensibile sia alle alte che alle basse temperature

Irrigazione

Il cavolfiore necessita di buoni rifornimenti d’acqua regolarmente e abbondantemente. Fate attenzione che l’acqua non si accumuli perché il cavolfiore è sensibile all’acqua in eccesso. Come dicevo prima, il terreno deve avere un buon drenaggio e le innaffiature devono essere regolari e sufficienti, ma evitando eccessi. Il gocciolamento o l’essudato possono essere una buona soluzione quando si coltiva il cavolfiore.

Man mano che il pellet matura e rimane meno da raccogliere, ridurremo i rischi a poco a poco.

Piaghe e malattie

Quando si pianta il cavolfiore, possono essere comuni parassiti come falene, afidi, lumache e lumache, bruchi e mosche bianche. Ma possiamo trovare anche malattie causate da funghi come la peronospora e la botrite. Sia in caso di malattie che di parassiti, possono essere prevenute e combattute in modo ecologico, vedi qui .

Raccolto

A seconda della varietà di cavolfiore che coltiviamo (può essere a ciclo breve o a ciclo lungo) e le condizioni di crescita che ha avuto, possiamo raccogliere i nostri cavolfiori biologici in un periodo da 4 a 6 mesi. Se il pellet diventa giallastro, è segno che è maturato eccessivamente.

Se durante la coltivazione del cavolfiore copriamo il pellet o il cavolfiore con le foglie, sarà bianco. Se invece lo lasciamo scoperto in modo che riceva la luce del sole, sarà più verde.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *