Suggerimenti

Coltivazione di ravanelli nell’orto urbano ecologico

Ravanelli , Raphanus sativus , un ortaggio a radice a crescita rapida. Coltivare i ravanelli è molto semplice ed è una buona opzione da scegliere se sei appena agli inizi nell’orticoltura o se non puoi dedicare molto tempo al tuo orto biologico.

I ravanelli sono piuttosto rustici e possono crescere molto bene in contenitori come vasi da fiori, vasi, contenitori, tavoli da coltivazione, ecc. negli orti urbani. Se hai il coraggio di coltivare i ravanelli vedrai che è un raccolto molto semplice.

Ti consigliamo inoltre quali semi biologici utilizzare , le migliori fioriere, cassette e tavoli da coltivazione per il tuo giardino e libri indispensabili per imparare tutto sul giardinaggio biologico .

Questo ortaggio a radice appartiene alla famiglia botanica delle Crocifere , come il crescione o crescione , la rucola e il cavolo cappuccio o cavolo riccio .

Inoltre, queste piccole verdure sono molto nutrienti, leggi le proprietà dei ravanelli .

Coltivazione di ravanelli nell’orto urbano ecologico

Semina

Nei climi continentali il ravanello può essere seminato in primavera, estate e autunno; e in inverno se sono protetti. Non seppellire i semi a più di 1 cm di profondità perché altrimenti sarà più difficile per loro germinare.

Non è necessario preparare piantine o piantine, semineremo i semi dei ravanelli direttamente nel luogo in cui vogliamo farli crescere. Lasciare uno spazio di 7-10 cm² tra seme e seme.

Se semini in modo sfalsato, puoi raccogliere i ravanelli a poco a poco per diverse settimane di seguito.

Leggi altri articoli sull’orto biologico .

substrato

Bisogna utilizzare un substrato ricco di sostanza organica, sciolto, ben areato e con un buon drenaggio per evitare accumuli d’acqua che possono danneggiare i ravanelli. Puoi usare una miscela di sabbia, terra organica e getti di lombrichi o compost.

Tempo metereologico

Essendo il ravanello una pianta abbastanza rustica, può adattarsi abbastanza bene ai climi temperati e freddi.

Leggero

Durante l’estate è meglio posizionarle in una zona semiombreggiata, mentre in inverno possono essere esposte al sole.

Temperatura

I ravanelli possono crescere bene a temperature da 10 a 25ºC.

Irrigazione

I ravanelli preferiscono terreni con un punto di umidità costante. Nei mesi più caldi noterai che devi annaffiare più spesso, quindi regolerai l’irrigazione in base alla temperatura. In generale, la coltivazione dei ravanelli è solitamente impegnativa in termini di irrigazione. Se non ricevono abbastanza acqua, i ravanelli si spezzeranno.

Vaso di fiori

Il contenitore in cui coltiveremo i ravanelli deve essere profondo 20 cm per permettere loro di svilupparsi correttamente, quindi sia il tavolo di coltivazione, le fioriere, i vasi, ecc. che scegli, dovrebbero avere quella profondità.

parassiti

Le lumache e le lumache e gli afidi sono tra i parassiti più comuni che possono insorgere alla pianta dei ravanelli. Fortunatamente, possiamo prevenirli e combatterli in modo ecologico (clicca sui link per vedere di più).

Raccolto

In sole 4-6 settimane (a seconda della varietà di ravanello che pianti e delle condizioni di crescita) possiamo già raccogliere i nostri ravanelli.

A proposito, anche le foglie dei ravanelli sono commestibili.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *