Suggerimenti

Coltivazione e Cura della noce

Il noce è un albero molto pregiato non solo per i suoi ottimi frutti (le noci) ma anche per il suo legno, di grande qualità e valido per realizzare molti mobili. Può raggiungere i 27 metri di altezza, con un diametro che può arrivare fino a 4 metri. Presenta fiori sia maschili che femminili, i primi senza essere protetti dalle foglie, mentre i secondi sono raggruppati in un bouquet.

Dai fiori femminili nasce la noce, un frutto che è grande e all’interno del quale troverete la deliziosa frutta secca che viene utilizzata sia per dare un tocco speciale a qualsiasi piatto sia per mangiarla cruda senza nulla che la accompagni. Il noce fiorisce all’inizio della primavera, mentre i frutti arrivano solitamente in autunno. Se vuoi sapere tutto sulla coltivazione e sulla cura del noce, continua a leggere questo articolo di EcologíaVerde.

Cura dell’albero di noce

Le cure di base del noce sono:

  • Temperatura: non necessita di una temperatura precisa per potersi sviluppare, ma è molto sensibile alle gelate, specie quelle che arrivano in primavera e all’inizio dell’autunno. Bisogna anche fare attenzione alle temperature molto alte poiché se si verificano in climi meno umidi causeranno lo svuotamento delle noci.
  • Terreno: si adatta molto bene a tutti i tipi di terreno, anche se quello che fa meglio è quello ben drenato e con pH neutro. Se pianti a radice nuda dovrai utilizzare un substrato organico e aggiungere uno stimolatore della crescita per le radici.
  • Irrigazione: è la cura più importante e alla quale occorre prestare maggiore attenzione affinché i frutti siano di buona qualità. L’irrigazione a pioggia non è una buona opzione in quanto può causare malattie, quindi è meglio usare un tubo o una flebo. Ci deve essere sempre umidità, ma senza allagamenti.
  • Fertilizzante: bisogna applicarlo prima di piantare l’albero, e poi pagare regolarmente con un fertilizzante organico adatto a questo tipo di albero.
  • Parassiti e malattie: quelli che più spesso colpiscono questo albero sono l’afide o il tarlo o la noce di cocco. Ci sono alcune malattie specifiche degli alberi di noce, come la batteriosi (appare con l’irrigazione a pioggia) o la malattia nera.
  • Potatura – Questo viene fatto principalmente per controllare le dimensioni dell’albero, per rimuovere i vecchi rami e fare spazio a quelli nuovi e anche per migliorare l’allegagione.

Se desideri leggere altri articoli simili a Coltivazione e cura delle noci, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.