Suggerimenti

Come far crescere il cosmo

Il cosmo è una delle piante più belle che ci sia, con fiori spettacolari e colorati che danno un tocco davvero speciale a qualsiasi ambiente. Proviene dal Messico, anche se con le giuste condizioni può essere coltivata in qualsiasi parte del mondo. È una pianta erbacea annuale che può raggiungere un’altezza massima di un metro, quindi puoi averla sia indoor che outdoor.

Il fusto è molto ramificato e le sue foglie sono divise in segmenti, portanti fiori a capolini gialli che possono essere rosa, porpora o bianchi alla periferia. Il cosmo fiorisce quando arriva la primavera e lo fa fino all’inizio dell’autunno, quindi è un’opzione fantastica per decorare nei mesi più caldi dell’anno, essendo perfetta per patii, terrazze e giardini. In EcologíaVerde spieghiamo come far crescere il cosmo.

Coltivazione e cura del cosmo

  • Temperatura: l’ideale è una temperatura compresa tra 15-20ºC in qualsiasi periodo dell’anno, sopportando abbastanza bene sia temperature molto fredde che calde. Se non vuoi rischiare il gelo, quando arriva l’inverno spostalo al chiuso o proteggilo con la plastica.
  • Luce: è una specie che si sviluppa molto meglio quando riceve luce naturale, quindi è meglio tenerla in un luogo soleggiato e, soprattutto, dove non c’è ombra per gran parte della giornata.
  • Irrigazione: deve essere moderata, aumentandola in primavera e in estate poiché è qui che l’acqua viene assorbita più rapidamente a causa delle alte temperature.
  • Terreno: sarà sufficiente utilizzare il normale terriccio del giardino.
  • Moltiplicazione : va fatta per seme, durante l’inverno o durante la primavera.
  • Germinazione: a seconda delle condizioni, occorrono dagli 8 ai 14 giorni, soprattutto se a 18ºC.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come coltivare il cosmo, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.