Suggerimenti

Come fare il compost in modo semplice

Come puoi fare il compost in modo semplice? È molto facile iniziare a creare il tuo compost e le tue piante, siano esse orticole o ornamentali, ti ringrazieranno.

Cosa c’è di meglio che sfruttare parte dei rifiuti organici della cucina, dell’orto e dell’orto e ottenere il proprio compost di qualità, continua a leggere per sapere come compostare .

Di cosa hai bisogno per iniziare il compost?

  • Da un lato, dobbiamo aggiungere al cumulo di compost rifiuti organici ricchi di carbonio, come foglie e fiori che cadono dalle piante che coltivi in ​​giardino e in giardino, così come altri rifiuti marroni.
  • D’altra parte aggiungeremo materiali verdi, che sono ricchi di azoto. Intendiamo erba, bucce di frutta e scarti vegetali crudi.
  • Terra
  • Almeno mezzo metro quadrato di spazio per avere il nostro cumulo di compost. Questo spazio sarà più ampio a seconda delle esigenze della quantità di compost che abbiamo. Per un piccolo orto urbano di circa 10 vasi è sufficiente.

Dove iniziare

Per prima cosa metteremo uno strato di materiale marrone come paglia, rami o foglie secche. Questo strato dovrebbe avere uno spessore di circa 10 cm. E da qui inizieremo a mettere sopra il resto dei materiali per costruire il nostro cumulo di compost.

Quindi aggiungiamo lo strato di materiali verdi in cima. Che non sia più spesso dello strato precedente.

Una volta terminato, incorporeremo uno strato sottile di terra sopra.

Il quarto strato che realizzeremo sarà con materiali marroni.

A questo punto andremo a bagnare leggermente tutti gli strati.

Successivamente continuiamo a realizzare questa “lasagna” aggiungendo un altro strato di materiale verde. Sopra mettiamo un altro strato di detriti marroni e un po’ di terra.

Alla fine dovremmo rimanere con un rapporto di 3 parti di rifiuti marroni per una parte di rifiuti verdi.

Potrebbe essere necessario iniziare ad “accumulare” i rifiuti alcune settimane o addirittura mesi prima di iniziare il compostaggio .

Una volta che il nostro compost si è accumulato e funziona, ogni due settimane gira un po’ i rifiuti al centro e ai lati. È anche importante mantenere il cumulo di compost leggermente umido (fai molta attenzione, non esagerare con l’acqua).

Quando giri i detriti vedrai uscire del fumo. Ciò è dovuto alle alte temperature che i rifiuti possono raggiungere nel processo di decomposizione .

Anche se stiamo facendo le cose per bene, dopo diverse settimane inizieremo a vedere i vermi nella compostiera. È un buon segno vedere i vermi e favoriranno il processo di compostaggio .

Un altro segno che stiamo facendo un buon lavoro è vedere il centro del cumulo di compost diventare nero e sciolto, e ha anche un odore gradevole. Ora possiamo iniziare a utilizzare il compost ottenuto nel tuo orto e nel tuo orto.

In totale, il processo di compostaggio può durare dai 5 agli 8 mesi, a seconda delle condizioni che ha, come il tempo, il tipo di rifiuti che buttiamo, l’umidità, ecc.

Ecco i collegamenti a diversi manuali gratuiti sul compostaggio e sul vermicomposting in modo che tu possa approfondire questo entusiasmante argomento:

1.- Piccolo manuale di compostaggio domestico

2.- Manuale di base per fare il compost

3.- Guida utile al compostaggio

4.- Manuale per fare il compost

5.- Manuale del buon composter

6.- Manuale di compostaggio

7.- Manuale di compostaggio biologico dell’agricoltore

8.- Manuale per fare il compost con resti di piante

9.- Manuale di compostaggio domestico e vermicomposting

10.- Manuale di base per fare il vermicompost

11.- Manuale di Vermicomposting

12.- Manuale per la preparazione del tè in compost

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *