Suggerimenti

Come fare un siero per proteggere e nutrire i capelli

In qualsiasi periodo dell’anno è conveniente prendersi cura dei propri capelli, anche se l’estate è un periodo particolarmente delicato, quindi ne approfitteremo per prendercene cura mantenendoli protetti e nutriti con questo siero .

Ti aiuterà anche a migliorare la salute dei capelli fragili, con poca vita, danneggiati, tinti, con colpi di sole, alcuni shampoo, ecc. Anche se, come sempre, raccomandiamo di rimanere ben idratati e di mangiare molta frutta e verdura in modo da poter contribuire alla buona salute dei capelli dall’interno.

Hai solo bisogno di :

Olio di Jojoba: idrata in profondità, apporta vitamina E, rigenera, regola l’eccesso di sebo , aumentando morbidezza, lucentezza e forza.

Olio di avocado : nutre e ammorbidisce in profondità, fornisce vitamine come A, B, D ed E che favoriscono la rigenerazione e la buona salute dei capelli.

Olio di cocco : è un idratante intenso e di lunga durata, applicato regolarmente sul cuoio capelluto, elimina la forfora e dona volume ai capelli, aiuta a trattenere l’umidità e si rigenera ammorbidendo.

( In ogni caso, sono sempre consigliati oli ecologici e spremuti a freddo, in modo che conservino il massimo delle loro proprietà ed evitino sostanze chimiche dannose.)

.

Elaborazione :

Molto semplice: mescoliamo semplicemente 15 ml di ogni olio in un barattolo di vetro pulito, preferibilmente scuro. A seconda della lunghezza dei capelli, della quantità o della necessità di ripararli, potremmo aver bisogno di più o meno quantità che regolerai e personalizzerai.

Questi oli sono molto benefici e oltre a questa preparazione, verranno utilizzati anche per fare creme, shampoo, maschere, balsami per le labbra, ecc.

Infatti, con questa stessa ricetta, se aggiungete il burro di cacao (fate bollire circa 20 g a bagnomaria e quando è liquido, toglietelo dal fuoco, aggiungete gli oli e mescolate bene per qualche secondo, versatelo in lo stampo e lasciate raffreddare in frigo) potete fare un’ottima crema per migliorare e nutrire la pelle, sarà molto utile anche per mantenere sane e nutrite le piante dei piedi, che tanto soffrono durante l’estate.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *