Suggerimenti

Come piantare i pomodorini

Il pomodoro ciliegino, detto anche pomodoro ciliegino o pomodoro d’uva, è attualmente una pianta molto apprezzata per il consumo alimentare. La specie è un incrocio tra Solanum pimpinellifolium e pomodori da giardino. Questa varietà è originaria del Messico azteco e non è stata coltivata in Europa fino al XVI secolo. Tuttavia, la sua divulgazione è avvenuta molto più tardi, all’inizio del XX secolo. Oggi esistono infinite varietà di pomodorini, come i pomodorini rossi, i pomodorini prugna o i pomodorini gialli.

In questo articolo di EcologíaVerde ti insegneremo come piantare i pomodorini a casa o in un orto urbano. Con questo manuale di coltivazione del pomodoro ciliegino potrai assaporare tutto il sapore di questi frutti in modo completamente biologico e, in più, risparmiare sul carrello.

Quando piantare i pomodorini

Piantare i pomodorini è molto semplice e si può fare sia in giardino che in vaso dai semplici semi. La sua stagione vegetativa è molto ampia, soprattutto nei climi tropicali, dove può essere seminata praticamente tutto l’anno.

Nei climi più temperati, si consiglia di piantare i semi di pomodoro ciliegino quando è passato il peggio dell’inverno e prima che arrivino le giornate più calde dell’estate, cioè tra gennaio e giugno in genere.

Vi lasciamo quest’altro articolo su Quando piantare i pomodori che potrebbe interessarvi anche.

Come piantare i pomodorini dai semi

Prima di iniziare a piantare i pomodorini, dobbiamo decidere se piantarli all’interno o all’esterno, su una terrazza, un giardino o un frutteto. Entrambe le opzioni sono ugualmente valide, anche se se vivi in ​​una zona fredda, i tuoi pomodori potrebbero crescere meglio in un vaso indoor.

Per piantare i pomodori, si consiglia di acquistare i semi, poiché i semi che hanno i pomodori che puoi trovare al supermercato hanno meno probabilità di aprirsi. Questo perché la maggior parte di loro viene raccolta prima, quindi vanno a sprecare più a lungo e possono essere acquistati più a lungo. Pertanto, potrebbero non aver formato affatto i loro semi.

Successivamente, spiegheremo passo dopo passo come piantare i pomodorini con i semi:

  1. Preparate il luogo dove andrete a piantare i vostri semi: se non vivete in un luogo caldo, si consiglia di far germinare i pomodori in un semenzaio. Per fare ciò, prepara un substrato orticolo comune e inumidisci il terreno spruzzando l’acqua.
  2. Seppellire i semi a circa 5 mm di profondità, lasciando tra 1 e 2 cm di separazione tra di loro. Quindi inumidisci di nuovo il terreno, cercando di non arrotolarlo o esporre i semi.
  3. Coprire il letto di semina con pellicola trasparente per trattenere meglio l’umidità. Durante i primi giorni controllare spesso il letto di semina e mantenerlo umido irrorando nuovamente quando necessario, ma sempre senza ristagni d’acqua.
  4. Quando escono le prime foglie, puoi rimuovere la pellicola e mettere il semenzaio vicino alla finestra o sul terrazzo, dove riceve luce naturale. Innaffia ogni 3 giorni circa.
  5. Una volta che la pianta ha un’altezza di 10 cm o poco più, è il momento di trapiantarla nella sua posizione finale. Per i vasi non sarà necessario che siano profondi più di 10 cm, anche se è necessario che abbiano dei fori di drenaggio. Ricorda che questa pianta apprezza ricevere una grande quantità di luce solare.
  6. Puoi aggiungere del concime organico, anche se il trapianto può essere effettuato normalmente. In questo articolo che ti consigliamo di leggere su Come fare il concime organico per piante fatto in casa.
  7. Puoi picchettare (posizionare un bastoncino o un’asta come guida) il pomodoro ciliegino in modo che cresca correttamente. Per questo, devi semplicemente infilare un bastoncino nel terreno vicino alla pianta di pomodoro, delle dimensioni di alcune bacchette, e legarvi la pianta con un filo.

Nel caso in cui decidessi di acquisire piantine, invece dei semi, e piantare i pomodorini in vaso, l’unica cosa di cui devi tenere conto è scegliere un vaso di buone dimensioni. Come ogni manuale di coltivazione del pomodoro ciliegino, consigliamo che la dimensione del vaso migliore per un pomodoro ciliegino sia di almeno 20 litri e con un buon drenaggio.

Infine, per entrambe le opzioni dobbiamo potare la pianta mentre cresce. Pertanto, qui vi lasciamo un articolo su Come potare i pomodori.

Come coltivare i pomodorini

Successivamente, elencheremo alcune delle cure di base per la coltivazione dei pomodorini che possono aiutarti a mantenere la tua pianta di pomodoro nelle migliori condizioni:

luce e temperatura

La cura principale del pomodoro ciliegino è che riceva almeno 6 ore di luce diretta al giorno. La loro temperatura ottimale è compresa tra 20 ºC e 30 ºC, sebbene possano ammettere minime di 13 ºC e massime di 40 ºC.

Irrigazione dei pomodorini

Per quanto riguarda l’irrigazione, è una delle cure più delicate e, forse, complicate per i pomodorini, poiché il terreno deve essere mantenuto sempre umido attraverso annaffiature costanti, ma non dobbiamo mai lasciarlo allagato. Va fatta direttamente a terra ed in nessun caso sulle foglie o funghi e marciume potrebbero aggredire la pianta. In tal caso, usa fungicidi per pomodori fatti in casa, cambia parte del terreno della pianta con uno che non abbia molta umidità e rimuovi le parti molto malate della pianta.

Ti consigliamo di dare un’occhiata a questo altro post di EcologíaVerde sui fungicidi fatti in casa per i pomodori per saperne di più.

Fertilizzanti e fertilizzanti

Si consiglia di utilizzare fertilizzante o letame organico ogni 15 giorni nelle settimane primaverili ed estive. Allo stesso modo è bene asportare sia le foglie secche e rimaste che i polloni laterali.

Parassiti sui pomodorini

A volte questo pomodoro può essere attaccato da afidi e altri parassiti, quindi controllalo regolarmente nel caso sia necessario agire contro di loro. In questo altro articolo ti diciamo di più su come combattere i parassiti del pomodoro in modo ecologico e puoi prenderti cura dei pomodorini.

In questo altro articolo di EcologíaVerde puoi trovare molti altri consigli su Come coltivare pomodori biologici.

    Quando si raccolgono i pomodorini?

    Per concludere questo manuale di coltivazione del pomodoro ciliegino, è necessario ricordare che la raccolta dei pomodorini sarà possibile dopo circa 3 mesi dalla messa a dimora, quando avranno un aspetto rosso e sano. Inoltre, quando li raccogli, ti consigliamo di goderne il sapore in una varietà di piatti, come insalate e pizze, e di conservare quanti più semi puoi se vuoi piantarli di nuovo e continuare ad avere ciliegie biologiche pomodori.

    Se desideri leggere altri articoli simili a Come piantare i pomodorini, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

    Deja una respuesta

    Tu dirección de correo electrónico no será publicada.